Art. 10 - Uniforme di servizio

In attuazione dell’art. 140 del decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, è stata predisposta l’unita bozza del Regolamento di servizio.

Nazionale -

 

   1. Il personale è tenuto ad avere cura dell’uniforme di servizio, in quanto la stessa costituisce elemento di dotazione individuale che, in relazione alla natura dei compiti istituzionali e del contesto ambientale e/o temporale in cui il personale opera, assicura l’immediata riconoscibilità della qualifica rivestita.

   2. E’ vietato alterare o modificare l’uniforme in dotazione al personale, in relazione a requisiti cromatici, specifiche tecniche e foggia.

   3. L’acconciatura dei capelli, della barba e dei baffi, nonché i cosmetici da trucco, eventualmente usati dal personale femminile, devono essere compatibili con il decoro dell’uniforme e con la dignità della funzione.

   4. E’ vietato l’uso di orecchini, collane, tatuaggi ed altri elementi ornamentali o comunque non espressamente previsti che possano alterare l’assetto formale e funzionale dell’uniforme.

   5. E’ vietato usare fuori dal servizio ed in abito civile capi di vestiario e di equipaggiamento costituenti parti dell’uniforme o sue dotazioni.

 

OSSERVAZIONI ?

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni