HANNO VINTO TUTTI...

Nazionale -

 

Hanno vinto tutti.
Persino chi non sapeva che bisognava lottare.
Ha vinto chi ha pregato, chi ha manifestato tra un post e un tweet, chi crede che non è mai il momento opportuno e chi pensa che i francesi siano gli unici a scendere in piazza.
Abbiamo vinto una tombola magnifica, dove il pallottoliere ubriaco, dava numeri senza dire come mai.

Oggi 20 no 25, poi 75 115 e 230, ma forse 65.

Il vero numero vincente è stato il 90. La paura.
La paura di dover scoprire che se si va in piazza con il padrone c'è qualcosa che non va.
Il terrore che la gente scoprisse il valore di un emendamento. Proprio quello che: non si nega mai a nessuno. Eppure tutta questa attenzione, noi pompieri non l'abbiamo mai avuta.
Ci sta quindi lo spavento di essere scoperti,  di non riuscire ad essere protagonisti.
Ma noi siamo soccorritori...quelli veri.
Lontani dai riflettori ma sempre pronti a proteggere.

Allora oggi abbiamo perso tutti...si perso, perché l'economia non potrà mai ridarci  Stefano, Pinuccio, Giorgio, Dario, Antonio, Marco e Matteo.

Oggi c'è chi  vince  con  l'ipocrisia e  attacca prontamente la sua banderuola su questo trionfo dimenticando che per proteggere i "pompieri" servono norme con le quali riscrivere il nostro contratto..non come quello firmato nel 2018!

Oggi  hanno vinto i pompieri, quelli veri.

Non chi crede che con l'amore si possa riparare un mezzo di oltre trent'anni.
Oggi hanno vinto gli eroi silenziosi. Ma quanto è costata questa vittoria e quanto pesano queste quattro lettere E R O I.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni