OPERAZIONI ANTICRIMINE SVOLTE DAI VIGILI DEL FUOCO

Nazionale -

Lavoratori,

USB ha scritto al neo ministro dell'interno per denunciare l’ennesimo caso di utilizzo improprio del Corpo dei Vigili del Fuoco e richiesto un incontro urgente. Il fatto è avvenuto a Padova, tra il 7 e l’8 aprile, dove abbiamo appreso quanto accaduto dalla segnalazione di alcuni lavoratori e dai mezzi di stampa.

Un video girato dalla Guardia di Finanza documenta la partecipazione attiva di alcuni Vigili del Fuoco ad una operazione antidroga, nelle immagini si vede distintamente un capo squadra che sfonda con una spallata una porta, dietro un gruppo di militari pronti all’azione. Ci riferiamo all’operazione denominata “Enigma 2011”, il video lo si può visionare nel sito del Mattino di Padova, all’indirizzo:

http://video.gelocal.it/mattinopadova/locale/droga-dei-vip-padovani-il-blitz-della finanza/11730/11752 

Consideriamo grave quanto avvenuto poiché si è messo a repentaglio l’incolumità di alcuni lavoratori che non sono idonei ad operazioni di polizia; i Vigili del Fuoco hanno compiti precisi tutti  riconducibili alla salvaguardia, non abbiamo nessuna attinenza con la repressione del crimine.

In allegato il testo integrale della lettera al ministro interno, ministro funzione pubblica, capo del corpo vvf

 

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni