CIAK...SI CHIUDE?

USB HA DECISO DI NON PARTECIPARE ALL'INCONTRO SUL RIORDINO DELLE COMPETENZE E DELL’ORGANIZZAZIONE DEL CNVVF RITENENDO LE MODALITÀ NON ACCETTABILI AL FINE DEL DIALOGO, NON RITENIAMO LECITO QUESTO SISTEMA DI INCONTRI BILATERALI INTRAPRESI E I RELATIVI TAVOLI SEPARATI.

Nazionale -

Lavoratori,

 

nei giorni scorsi abbiamo inviato una nota, in allegato, ai vertici del governo e del ministero dell’interno lamentando la contrarietà alle modalità di convocazione delle oo.ss. proposta dal sottosegretario Bocci per il giorno 11 c.m.

Pensiamo che la scelta e la modalità di sentire separatamente le oo.ss. nasconda solo una formalità per decisioni già individuate da questo governo e concordate con i soliti “amici” in merito alle attività di soccorso dei vigili del fuoco sul territorio nazionale.

Questo comportamento, secondo USB, è assolutamente grave e pericoloso pertanto abbiamo chiesto un tavolo negoziale tra governo unitamente con tutte le organizzazioni sindacali del corpo nazionale dei vigili del fuoco, per discutere delle problematiche legate al soccorso, il percorso per dare vita agli accordi, restituire dignità ai lavoratori del settore.

 

L'USB ha comunque deciso di presentare il documento in allegato e non partecipare all’incontro di oggi con l’amministrazione. Ritenendo le modalità “separate e a tempo” (40 minuti per decidere del nostro futuro) non accettabili al fine del dialogo.

Per la cronaca, registriamo l'assenza del sottosegretario e uno scenario da esame per chi, a rappresentanza dei lavoratori, doveva sedersi e trovarsi dinnanzi a se una ventina di persona (vari direttori delle formazione, emergenza, risorse umane, ecc.) quasi fosse un interrogatorio!!!

Vi invitiamo a leggere quanto, in allegato, oggi abbiamo presentato a mano all’amministrazione. All’interno del documento noterete espresso in numeri le nostre perplessità in merito alla bozza e la nostra linea sul futuro del soccorso tecnico urgente.

Il futuro che si presente davanti a noi, operatori del soccorso, è fatto di tagli e sacrifici e noi come USB diciamo “NO!!!!!”, e vi esortiamo a leggere per conoscere cosa l’amministrazione  vuol fare del CNVVF.

UNIAMO LE FORZE E LOTTIAMO

FERMIAMO LA DISTRUZIONE DEL CNVVF

 RISCRIVIAMO UNA NUOVA SCENEGGIATURA

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni