SINDACALMENTE RIDICOLI

ROBA DA CONATO DI VOMITO

Nazionale -

Lavoratori,

il nostro corpo nazionale sono anni che viene ripetutamente percosso e bistrattato dai ripetuti governi nazionali  che, con la complicità a dir poco riprovevole di alti dirigenti e vertici sindacali, distruggono quel poco di buono che ancora resiste!!!

Di rinforzare l’organico del “personale” o modernizzare l’impianto automezzi, di ridiscutere ed equiparare all’aumento del costo della vita il contratto nazionale, di esaminare un possibile nuovo ruolo dei vigili del fuoco sul piano del soccorso e della protezione civile sul territorio, di rilanciare il soccorso… nessuno ha interesse!!!

Quindi in tutta questa melma che ci circonda oramai cosa ci resta da fare? Alziamo bandiera bianca? 

Ora qualcuno lotta, qualcuno ancora spera nell’insperabile o in un futuro migliore, ma c’è anche chi invece, prendendo esempio dai maestri della politica italiana, si erge a paladino e condottiero cavalcando malcontenti e finti problemi, anche se sotto non fa altro che chinare la testa, spesso anche compiacentemente, sfregandosi le mani per come riesce bene ogni volta a mascherare le malefatte e le menzogne che pubblicizza ai lavoratori e ai propri iscritti.

Al grido di “comparto sicurezza” e “1570” è quasi un decennio che “qualcuno” illude il “collega” che la soluzione a tutti i problemi è una e una sola: colorarsi metà della divisa di blu e andare a fare dei compiti che spettano alla polizia per poter portare a casa quella metà di stipendio!!! Ma dove sta scritto che andremmo a prendere dei soldi in più se facciamo dei compiti che non ci spettano???

Per USB il compito del sindacato è la tutela e la lotta per i diritti del lavoratore, invece, per il sindacato autonomo  il primo compito è l’illusione, la denigrazione, l’invito alla delazione  con le denuncie ai lavoratori precari perché indossavano la “divisa” in modo non conforme paragonando questi lavoratori ad ipotetici black block che travestiti da pompieri alla manifestazione di Milano antiexpo, compivano ipotetici malefatte!!!

Ed a soluzione di tutto… questi “finti sindacati” propongono loro una manifestazione a braccetto con i “secondini”… ma il destino vuole che la ciliegina su questa torta melmosa nel propagandare questo presidio… lo fanno utilizzando una foto presa dal presidio avvenuto il 13 maggio a montecitorio dove USB assieme ai precari discontinui di tutta Italia chiedeva la cancellazione del riordino… Ma come hanno fatto a prendere le foto proprio dei “cattivi”??? Confusione!!! Caso!!! Oppure assenza di materiale proprio???

Sarebbe troppo bello riuscire per questi tipi a far pace con il proprio cervello e iniziare a dire la verità ai lavoratori e ai propri iscritti… sarebbe cosa buona e giusta, perché alla luce di questi fatti, si è sindacalmente ridicoli…

                   DIFFIDA DALLE IMITAZIONI

                          SOSTIENI USB VV.F.

                       ISCRIVITI

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni