SCIOPERO NAZIONALE USB VV.F.

I LAVORATORI DICONO NO AL RIORDINO E CHIEDONO CONTRATTO E ASSUNZIONI

Nazionale -

Lavoratori,

Grande adesione allo sciopero di oggi in tutte le sedi d'Italia. Questo a dimostrazione dello scontento di tutto il personale, uno sciopero che nei numeri conferma il fallimento della riforma e rafforza la nostra lotta.

In queste ultime settimane la USB ha occupato le scalinate del Viminale, manifestato nello stretto di Sicilia, azioni concrete che portano in strada la frustrazione di tanti uomini e donne del Corpo Nazionale, permanenti e precari.

Manifestazioni che testimoniano il disagio di una categoria sempre più negletta che non riconosce la nostra professionalità ed offende la nostra dignità. Affermiamo il principio che vuole il servizio pubblico di soccorso, efficiente e professionale, fuori da un comparto sicurezza che lede i nostri diritti e squalifica la nostra professionalità. Per un futuro diverso e meglio retribuito.

LA LOTTA CONTINUA CON PRESIDI E MANIFESTAZIONI

BASTA RIORDINO ! ADESSO E' TEMPO DI RILANCIO

CONTRATTI E ASSUNZIONI SUBITO !

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni