RINNOVO CONVENZIONE AIB

IL GIOCO DELLE TRE CARTE

Roma -

Lavoratori,

nella riunione tenutasi presso la dir. reg. Lazio per il proseguio della convenzione aib 2013, abbiamo avuto la conferma che "al male non c'è mai fine".
Dopo il piccolo passo in avanti, avuto qualche anno fà con la presa di coscienza che le squadre operative debbono essere di 5 unità permanenti, ora come per magia facciamo come il granchio, e si ritorna alla composizione delle squadre con 4 permanenti e 1 precario/discontinuo.
Al tavolo l'amministrazione ha motivato l'operazione,con la volontà di tenere aperto il distaccamento a Castelforte(LT) ed allora noi rispondiamo che all'apertura di nuove sedi, deve corrispondere l'aumento del badget da parte dell'ente regione Lazio.
Può sembrare scontato ed ovvio, ma così non è stato, in quanto contrari a questa operazione non era tutto il tavolo come uno potrebbe aspettarsi....
Alla fine andrà che se altri venti sindaci nel lazio chiedono le squadre aib dei vigili del fuoco, le andremo a fare con un vigile per squadra.....
Questo modo di gestire il personale a discapito della sicurezza (l'unica a cui dobbiamo veramente tenere) noi lo rigetteremo sempre, non saremo mai partecipi a questo gioco al ribasso, NOI!!!!
Anche per questo motivo la base dei lavoratori vvf sarà in piazza il 18 ottobre per rivendicare i propri diritti con un riconoscimento vero al nostro lavoro particolarmente usurante.

UNISCITI l'unione sarà la nostra forza.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni