Richiesta informazioni su Autoscala Dlk 37mt.

Milano -

 

  Al Comandante Prov. VVF Milano  

Ing. D. Pellicano

  epc

Ing. Borghese/Ing. Vietri

A tutto il personale    

 

Oggetto: richiesta informazioni su Autoscala Dlk 37mt.

 

In relazione a quanto annunciato dal Direttore Regionale in sede di riunione,il 28/10/09 in merito alla ennesima riparazione della AS Dlk 37 mt, per la quale il Comando dovrà produrre relazione al responsabile area Macchinari, si chiede tutta la documentazione prodotta dalla casa fornitrice inerente all’intervento effettuato sui supporti pistoni stabilizzatori, inoltre si chiede tutta la documentazione comprensive delle fatture delle riparazioni effettuate nel corso del 2008 e 2009.

Questa O.S., conscia della situazione che vede il Comandante in prima persona investito da tale problematica, precedentemente gestita con superficialità dai Funzionari responsabili Officina e Automezzi, che si sono adeguati alle linee commerciali e di business della multinazionale, allo stato attuale le riconosciamo l’autorevole intervento formale effettuato con nota n°0038524 in data 14 luglio 2009 a seguito del quale anche l’ex responsabile area macchinari, con fax prot n°0019990 del 15/7/09 implicitamente condivideva e si adeguava alla sua richiesta .

La RdB ha informato di questa problematica il Capo Dipartimento, chiedendo il numero delle AUTOSCALE riparate in “economia” “come ha esplicitamente risposto con nota °1125/s176 del 22/6/09 per conto del C.D. dal Direttore centrale Ing. Della Giovanpaola).

E’ utile ricordare che da sempre abbiamo chiestola sostituzione dei supporti, di fatto una soluzione definitiva che escludeva a priori la saldatura degli stessi, che chiaramente non sono opportunamente dimensionati, rendendo l’inconveniente una carenza strutturale ammessa anche dalla stessa Amministrazione nella nota sopraccitata .

Senza entrare nel merito di chi si accollerà i costi delle sostituzioni, certamente chiederemo a nome e per conto dei lavoratori questa soluzione, considerando che l’amministrazione ha acquistato ca 150 AS DLK per un costo complessivo di circa 80 milioni di euro (oltre 155 miliardi di vecchie lire).

Tenendo conto che l’autoscala 37 DLK in oggetto (disco 305 targata VF 19094 nel 1994) è costata 942.143.825 milioni di lire, riteniamo inammissibili le riparazioni fin qui effettuate tramite saldature; sono un oltraggio alla sicurezza, ma anche al valore intrinseco del bene acquistato.

Riteniamo vergognosa la posizione dell’amministrazione centrale non prende una posizione AUTOREVOLE che certamente una qualsiasi azienda avrebbe intrapreso in casi come questo, avviando eventualmente un contenzioso con l’azienda costruttrice, ma che invece lascia soli i comandi a confrontarsi con una multinazionale, la quale pone prioritariamente le sue condizioni e i suoi interessi economico industriali, prescindendo le oggettive condizioni di massima sicurezza che questi automezzi devono avere .

Certamente qualora verranno adottate soluzioni di basso profilo come saldature o altro,solo per questioni economiche e di carenza di autoscale intraprenderemo azioni presso le istituzioni preposte non solo nazionali, ma anche della Comunità Europea per verificare se sono consone le autorizzazioni ad interventi di riparazione in economia su automezzi speciali di soccorso come le Autoscale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni