IL PRESIDENTE ALLEVI VISITA LA SEDE DI MONZA

LAVORI DI MANUTENZIONE DELLA "VECCHIA" SEDE VVF.

Monza -

LAVORATORI,

IN ATTESA CHE IL COMANDO SI MUOVA, USB GIA' LO HA FATTO!

SU SOLLECITO DELL'ORGANIZZAZIONE SINDACALE, IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI MONZA/BRIANZA ASCOLTA LE SUE ISTANZE, PRECEDENTEMENTE INVIATEGLI

 

Nell’ incontro di metà settembre lo aveva promesso e, a metà ottobre, il Presidente della Provincia di Monza Brianza ha mantenuto l’ impegno preso.

Giovedì 17 ottobre il Presidente Allevi ha fatto visita al distaccamento di Monza, accompagnato da alcuni tecnici.

Lo aveva anticipato circa un mese prima quando, ricevendo questa O.S., aveva da subito mostrato interesse per le problematiche che attanagliano il “vecchio” distaccamento monzese. In quell’ occasione aveva anche molto apprezzato le proposte realistiche che avevamo rivolto alla provincia, facendole proprie.

Aveva chiesto a USB una piccola “lista della spesa” così come l’aveva definita, che potesse tamponare i lavori più urgenti.

E, prima di quanto potessimo immaginare, lo accogliamo all’ingresso del distaccamento con la nostra lista della spesa tra le sue mani!

Ad accoglierlo il Personale in turno! Assente la componente dirigenziale del comando! Speriamo che, una volta consegnata la sede nuova (peraltro ancora inutilizzata), non si spengano i riflettori sui vigili del fuoco monzesi!

Poco male; forse proprio per questo la visita vira immediatamente al pratico; quasi volesse vedere di persona le difficoltà che ritardano questi lavori, il Presidente interpella i tecnici provinciali in merito alla riparazione del cancello, alla sanificazione delle docce e alla realizzazione di una porta filtro tra rimessa e uffici.

Poche ma importantissime opere ferme, in qualche cassetto, inspiegabilmente da troppo tempo.

Si cerca anche una soluzione per mettere a norma il montacarichi ed un sistema per appendere in sicurezza i tubi lavati.

Ci piace molto il taglio pratico che la visita sta prendendo; lo capiamo tutti che è inutile perdersi in discorsi troppo grossi e, quindi, troppo costosi; tempo perso aspettarsi la luna da una provincia che tra qualche mese potrebbe non esistere nemmeno più; tempo buttato aspettare sperando che qualcuno metta una firma su un progetto inutile.

Ora, non vorremmo cantare vittoria troppo presto come qualcuno ci intima, ma resta il fatto che in questi giorni la ventola per aerare le docce che giaceva in un cassetto è praticamente montata; il motore rotto del cancello è stato rimosso e questo ci fa sperare che a giorni venga sostituito.

Sarà un caso o più probabilmente è segno che USB ha avuto l’ umiltà di bussare alla porta giusta e soprattutto di avanzare proposte concrete e sostenibili.

Resta il fatto che non ci accontenteremo di qualche palliativo e l’ impegno resta sempre massimo quando i temi riguardano la salute e le condizioni lavorative di tutti i colleghi.

Gdl USB VVF Monza

S. Lamperti                              F. Magliocco

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni