Il Coordinamento Nazionale - Vigili del fuoco incontra il COORDINAMENTO REGIONALE TOSCANA di settore

Nazionale -

 La fase politica  peggiora di giorno in giorno,  il governo nazionale non ha nessuna autonomia di decidere sulle condizioni di lavoro dei lavoratori, basta vedere come è stata gestita la legge di stabilità – prima approvata dall’Europa e dalle banche e poi portata in Italia al vaglio del parlamento.

Mai nessuno governo ha mai avuto questa maggioranza – partiti - organizzazioni sindacali – chiesa- poteri economici – presidenza della repubblica ecc.. con il risultato che il debito pubblico aumento ogni giorno a discapito dei contratti di lavoro – di industrie che chiudono - di pensionati che non ce la fanno a campare .

A ciò aggiungiamo le ricette di questa maggioranza  - sul piano de lavoro che,  (jobs act)  partono sempre dai diritti dei lavoratori ( art 18 … )  consigli di amministrazione con dentro i soliti sindacati concertativi…

Sindacati complici, che perdono rappresentanza e sottoscrivono accordi bilaterali per recuperare finanze – sottoscrivono  accordi con confindustria ( 10 gennaio u.s. ) dove superano pure la sentenza della corte costituzionale.

Lavoratori,    - la situazione nel corpo nazionale VV.F:.  è ancora peggiore, perché in queste condizioni generali di tagli dobbiamo assicurare il soccorso alla popolazione con :  automezzi vetusti, dispositivi di protezione non sempre efficienti o adeguati per affrontare i pericoli, , tempi di riposo e recupero tra un turno e l’altro   inesistenti, ogni micro calamità siamo in emergenza con raddoppi di turni, , stipendi bloccati dal 2008,  arretrati economici fermi in attesa della “manna “ dal cielo , manca una copertura assicurativa, i tagli continuano in modo lineare, tant’è che il commissario per la Spending rewiev, Cottarelli, ha in programmazione nuovi tagli che si aggirano sui 32 miliardi dalla pubblica amministrazione .   

il corpo nazionale continua la sua caduta libera verso l’inadeguatezza di portare soccorso e perde pezzi a favore dei privati  ( prevenzione in mano ai privati ) la  legge Protezione Civile assorbe sempre più le nostre competenze, il precariato impera,. I nostri delegati USB sono oggetto di discipline … ecc ..eccc

 I DELEGATI PROVINCIALI DELLA TOSCANA SONO FORMALMENTE CONVOCATI -  MERCOLEDI 5 FEBBRAIO ORE 10-13 PRESSO LA SEDE DELLA FEDERAZIONE REGIONALE USB DI FIRENZE VIA GALLIANO 107  

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni