DICHIARAZIONE STATO AGITAZIONE DI CATEGORIA-VOLONTA' DI PROMUOVERE LO SCIOPERO PROVINCIALE

Nuoro -

Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
Vice Capo Dipartimento Vicario
ing. Gioacchino GIOMI

Al Responsabile dell'ufficio Garanzia dei Diritti Sindacali
dott. Darko PELLOS

 

e p.c.                                                   Alla Direzione regionale dei VVF della Sardegna

ing. Silvio SAFFIOTTI

 

Al Dirigente dei VVF di Nuoro

ing. Fabio SASSU

 

Oggetto: dichiarazione dello stato d’agitazione di categoria-volontà di promuovere lo sciopero provinciale della categoria Vigili del Fuoco - richiesta del tavolo di conciliazione ai sensi della Legge 146/90 e/o legge 83/2000 e successive modifiche.

 

La scrivente Organizzazione Sindacale, con la proclamazione dell'immediato stato di agitazione del personale del CNVVF, chiede l'attuazione della procedura di raffreddamento ai sensi della normativa in vigore.

L'oggetto del contendere si basa sul sistema d'invio del personale alle periodiche visite mediche per il rinnovo del libretto sanitario e di rischio e del rinnovo della patente di guida, sfociato con la sospensione dal servizio operativo di alcuni lavoratori del Comando, ODG 459 del 15-10-2015; ed arbitrario passaggio degli stessi ad orario differenziato.  Condizione che determina  sia un danno diretto alle economie dei lavoratori colpiti sia uno scadimento dei rapporti in tutela del  diritto alla salute.

Da questa posizione assunta, arbitrariamente, dalla dirigenza locale si è determinato un danno diretto all'organizzazione del lavoro complessivo che risente di una condizione sperequativa ai danni anche dei lavoratori inseriti nel dispositivo ordinario (servizio, ferie, permessi, ecc).  Quindi si fa richiesta di  abolizione di tale uso distorto della  normativa vigente che in tale circostanza tutela il diritto al lavoro. 

In ragione di quanto esposto, e di altro che ci riserviamo di esporre nella sede opportuna, dichiariamo lo stato di agitazione provinciale e chiediamo l’immediata applicazione della normativa vigente. Il ricorso alla mobilitazione del personale del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco è determinato dall’effettivo stato di deterioramento dell'organizzazione del lavoro, che ha portato il dialogo sindacale in una fase di stallo a solo danno della categoria.

 

per il Coordinamento provinciale USB VVF  Nuoro

Mauro Rubanu

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati