COS'E' UN ELOGIO?

Siracusa -

Lavoratori,

 

abbiamo letto la comunicazione al Personale n° 66 del 19 aprile 2013 ed obbiettivamente, per alcuni tratti, sembrerebbe offendere chi quotidianamente svolge il proprio lavoro con onestà e perizia. Cos’è un elogio? Chi è meritevole di un elogio? Certamente l’elogio non può essere una foglia di fico che serve a coprire comportamenti imbarazzanti e poco consoni al ruolo che, nella fattispecie, si riveste; l’elogio non può essere un pubblico tributo alla ordinaria amministrazione; l’elogio non può essere espresso in maniera discriminante; l’elogio non può essere un’autodichiarazione che i mezzi normalmente non funzionano; l’elogio non può essere espressione di una situazione alla quale, nella stessa bilancia e nella stessa misura, verrebbe a contrapporsi una contestazione: facciamo appello al senso di umiltà che contraddistingue ogni vigile del fuoco; continuiamo a mantenere un profilo basso, semplice ed efficace; dall'esterno a volte ci guardano come a degli eroi, ed a volte lo siamo, ma di base c'è che è semplicemente il nostro lavoro, il nostro quotidiano, la nostra ordinaria amministrazione!

In allegato la lettera inviata al dirigente e al direttore regionale

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni