BASTA CON IL RICATTO DEI PASSAGGI DI QUALIFICA

Pisa -

Lavoratori,

è possibile accettare dopo tanti anni, sempre in prima linea, passati a lavorare senza se e senza ma e poi finire nella trappola dei passaggi di qualifica???

Possiamo accettare ancora di vivere in una amministrazione che ci fa prendere “le valigie” a 50 anni e andare in giro per il territorio rincorrendo quattro spiccioli...

Pensare e sentire che c'è ancora qualcuno, i “firmaioli” in primis, che parlano di accettare la crisi e quindi uscire dalla propria sede ed accettare un sistema sbagliato. Un sistema quello dei passaggi di qualifica fatto di un corso di formazione inutile... visto che insegna ad un vigile di oltre 20 anni di servizio come si fa il capo partenza (nella realtà, grazie ai numeri del riordino siamo tutti capi partenza), e poi ti obbliga ad una transumanza per fare l'esame ed ad una verifica cha ha anche il coraggio di fare selezione!!!

Lavoratori abbiamo il coraggio di dire NO a tutto questo??? Abbiamo la forza di rompere questa catena di umiliazione che l'amministrazione ci obbliga a sopportare???

USB non ha firmato il riordino e chiede professionalità e rispetto dei diritti... l'amministrazione invece ci obbliga al sovraccarico di lavoro e come premio ci offre di abbandonare la nostra vita dopo anni di attesa per il giusto riconoscimento. Diciamo basta a tutti questi soprusi... abbiamo il coraggio di non essere complici di questa disfatta!!!










* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni