APPLICAZIONE DELLE LINEE GUIDA EMANATE DAL CAPO DEL CORPO

Milano -

 

Al Direttore Regionale della Lombardia

Dott. Ing. Dante Pellicano

 

 

Egregio,

A seguito del continuo aumento dei casi di epidemia da COVID-19, questa O.S. chiede che vengano attuate immediatamente le linee guida emanate dal Capo del Corpo con nota prot. 5405 del 6 marzo 2020 e suoi allegati.

Tuttavia si evidenzia che al fine di prevenire e contenere una possibile diffusione di COVID-19 tra le varie sedi di servizio dei diversi Comandi provinciali, si pone all’attenzione di codesta Direzione di giudicare se sia possibile limitare i rinforzi del personale se non per situazioni di emergenza. Allo stesso tempo, esortiamo per ogni Comando Provinciale la valutazione di sopperire le carenze del personale con l’impiego del personale in straordinario delle medesime sedi che ne avranno l’esigenza. Pertanto chiediamo alla Direzione regionale un’assegnazione di ore di straordinario volte a garantire le esigenze di quanto chiesto sopra.

Inoltre, chiediamo di valutare la possibilità di predisporre i rientri in straordinario del personale in turno libero per i nuclei specialisti (Sommozzatori, Reparto Volo ed Elisoccorritori), potendo assimilare l’emergenza in atto a quelle previste dall’art. 79, comma 1, lettera c del Regolamento di servizio del Corpo Nazionale, al fine di avere un maggiore supporto per i Comandi negli interventi di soccorso acquatico in tutti i turni (ad oggi solo tre) e per garantire una maggiore efficienza del soccorso aereo al Reparto Volo.

 

Per quanto sopra esposto, data la delicatezza dell’argomento, in attesa di una Sua Pronta risposta ci rendiamo disponibili per un incontro costruttivo.

 

per il Coordinamento USB VVF Lombardia

Enrico Monzini

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni