Vigili del fuoco e gli arretrati di ottobre

Nazionale -

In considerazione che pervengono dalla periferia richieste di chiarimento in merito agli arretrati percepiti in busta paga  nel mese di ottobre, proviamo a fare chiarezza.

In ragione  di ciò è necessario fare un passo indietro alle prime fasi della discussione del rinnovo contrattuale 2006/2009.

Dopo la chiusura definitiva del quadriennio normativo ed economico, non tutti soldi erano disponibili da parte del governo, quindi la parte pubblica si è impegnata con le Organizzazioni sindacali di categoria che ad approvazione della finanziaria 2008  si sarebbero stanziati altri fondi per adeguare gli stipendi al tasso di inflazione.

Ad approvazione della finanziaria 2008 i soldi sono stati  esigibili solo adesso anche perché gli arretrati avevano diverse scadenze, nel senso che non tutte le somme  partivano da una stessa data.

Per maggiore chiarezza vi alleghiamo le tabelle trasmesse dall’amministrazione dove si può rilevare le varie scadenze ed i relativi importi da corrispondere.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni