USB VVF LAZIO INCONTRA LA POLITICA REGIONALE

Viterbo -

 

Ieri USB VVF VT ha incontrato Silvia Blasi consigliere regionale M5S Lazio per portare sul tavolo del consiglio regionale la situazione del soccorso VVF in provincia di Viterbo e nel Lazio.

L'incontro è avvenuto presso la sede VVF di Tarquinia.

USB ha informato la consigliera della grave carenza di organico dei VVF di VT considerato le tante criticità in provincia:

Distanze tra le sedi (centrale, Civita castellana, Tarquinia e Gradoli) tenendo conto che solo in centrale Viterbo sono coperte una autoscala, una autobotte ed un'autogru e minimo ci vorrebbe altro personale per coprire almeno un mezzo d'appoggio (autoscala/autobotte) a Civita Castellana.

Per aprire la sede di Tarquinia il ministero ha declassato (quindi tolto personale) la sede di Viterbo già per altro sottodimensionata, quindi la richiesta di intervento da parte del consiglio regionale è soprattutto quella di intercedere al Dipartimento VVF per aumentare i numeri di VVF in provincia.

Altro tema toccato, le famose gallerie RFI ad Orte, che andrebbero trattate per noi VVF come una linea metropolitana di una grande città, visto il volume di traffico quotidiano, quindi un impegno anche qui richiesto per un tavolo di confronto serio che possa sviluppare un modello di soccorso VVF all'altezza per far funzionare in sicurezza dette gallerie (personale, mezzi ed attrezzature specifiche).

Altro nodo il miglioramento della convenzione rete ferroviaria regionale e personale VVF, dato che alcune tratte periferiche ma importanti per i lavoratori VVF non sono di libero accesso per il personale (regionali veloci che oltrepassano il confine di regione).

L'impegno preso è di portare in un consiglio regionale dedicato, le nostre richieste, e noi abbiamo chiesto che di essere presenti quando sarà calendarizzato, e trovare insieme la soluzione dei problemi dei VVF di questa regione.

 

 

IL COORDINAMENTO REGIONALE

USB VVF

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni