Una piu che Bertoldo!!

Alessandria -

Il coordinamento RdB\CUB VV.F. di Alessandria chiede il riconoscimento del lavoro usurante!!

Si ma non per l'attività di Vigili del Fuoco ma per quella di sindacalisti sotto l'attuale Dirigente del Corpo.

E' diventato un vero lavoro a tempo pieno star dietro a tutte le pensate di questo Dirigente. Qualcuno lo critica pure, ma vi possiamo assicurare che è una "mente superiore", degna di rispetto; andrebbe studiata.

Tutto quello che accade al Comando di Alessandria prima o poi accade anche in uno degli altri 103 Comandi VVF d'Italia; con la sola differenza che dalle altre parti accade una sola cosa da noi TUTTE.

 

L'ultimo "parto" è stato il seguente OdG:

(...) ha organizzato un corso sull’utilizzo del defibrillatore al quale siamo stati  invitati a partecipare con n. 6  unità.  Al corso parteciperà preferibilmente personale che NON abbia frequentato e superato con profitto il corso di TPSS e sarà così distribuito:   n.4 unità operative ( una per turno)   n.1 unità operativa ad orario differenziato   n.1 unità amministrativa   Il corso si svolgerà presso la sede dell’elisoccorso 118 di Alessandria sabato (...).

 

Confessiamo che certe volte riesce persino a sconvolgere noi che siamo "collaudati" alle sue pensate. Come avrete notato si vorrebbe abilitare alla defibrillazione quel personale che è stato BOCCIATO al corso TPSS ministeriale. Il Dirigente faceva prima a mettere i nomi di chi avrebbe voluto mandare e la chiudevamo li ! già perchè i giornalieri bocciati sono ben pochi e l'amministrativa bocciata è una sola ..... alla faccia del recepimento del memorandum e della meritocrazia !

Attendiamo con pazienza come sempre riscontri dalla Direzione Regionale alle nostre pacate esternazione.

Appare ovvio che se il Dirigente persiste su questa linea formativa ci troveremo costretti a scomodare il Dott. Sbardella e relativo Capo del Corpo.

Comprendiamo benissimo che l'età avanza ed è meglio avere la propria segretaria "certificata" all'uso del defibrillatore...... ma a tutto c'è un limite.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni