Un vigile del fuoco Catanzarese è campione d'Europa

Catanzaro -

AUGURI E COMPLIMENTI ALL’ATLETA DEL GS VIGILI DEL FUOCO DI CATANZARO, ANTONIO FLECCA ED AL SUO MAESTRO FRANCESCO LAFACE.

Questo titolo vale triplo perché conquistato da un atleta di una delle zone più depresse del paese e perché il contesto di preparazione è quello di un “Gruppo Sportivo” AZZERATO come strutture logistiche,  come apparato organizzativo e come struttura dirigenziale.

Sappiamo benissimo che la preparazione di Antonio non è stata solo allenarsi e fare il peso ma è stata quella dei continui bastoni tra le ruote, quella del boicottaggio dell’attività passato anche a mezzo di sanzioni disciplinari lavorative del suo maestro, quella delle maggiori spese da affrontare a causa della chiusura della palestra e della mancata concessione di tutti quei mezzi di supporto che solitamente il “CORPO” garantisce a chi ne promuove l’immagine. Non vogliamo andare per le lunghe, ma approfittiamo dell’occasione per ricordare all’assessore allo Sport comunale,  Mungo, al Sindaco di Catanzaro, all’ex Presidente della provincia ora commissario Wanda Ferro, al presidente Scopelliti, che da mesi e mesi  abbiamo sottoposto la questione strutture sportive dei vigili del fuco : nessuno si è mai fatto vivo!

Deve sapere  l’opinione pubblica che il dirigente dei vigili del fuoco di Catanzaro ha fatto di tutto per mandare in malora le strutture sportive esistenti :  campetto polisportivo e  palestra;  addirittura ha rimosso dal campetto un targa commemorativa di un collega deceduto, ha fatto di tutto per azzerare con metodi bulgari la struttura organizzativa e dirigenziale del gruppo sportivo; in occasione dell’assemblea regionale elettiva della FITA sembra abbia prodotto carte “taroccate” per inviare a voto dei “personaggi” senza titolo e da lui “manovrati”, scrivendo una pagina deplorevole  della storia dello sport calabrese; attendiamo l’esito delle indagini in corso per come informati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Se quanto affermato non fosse vero , inviteremmo caldamente il dirigente dei vigili del fuoco di Catanzaro a replicare e dimostrare il contrario pubblicamente.

Intanto proprio pochi giorni fa questa OS ha diffuso una ulteriore nota per sollecitare interventi a favore delle strutture sportive dei vigili del fuoco di Catanzaro, strutture abbandonate a se stesse mentre centinaia di bambini non hanno neanche un metro quadrato ove poter giocare e fare sport, mentre la comunità Europea diffonde raccomandazioni per incrementare l’attività fisica e motoria e contrastare i fenomeni di devianza giovanile e per la promozione di sani stili di vita.

ANTONIO AUGURI TRIPLI, GODITI QUESTO MOMENTO SPECIALE

 

http://www.primonotizie.it/wordpress15/?p=7672


http://www.soveratiamo.com/cronaca/resto-del-mondo/item/9017-l-usb-vigili-del-fuoco-si-complimenta-col-campione-catanzarese-antonio-flecca

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni