SITUAZIONE DELLE AUTOSCALE IN TOSCANA

Firenze -

 

Al Direttore Regionale VVF Toscana

Ing. Giuseppe ROMANO
 

 

Oggetto: Situazione AS regionale.

 

Egregio Dirigente,

in relazione all’oggetto ci risulta una situazione drammatica che riguarda il parco autoscale in forza ai dieci Comandi Toscani.

In particolare, da un sommario censimento redatto dalla scrivente, ad eccezione di Firenze tutti i restanti Comandi Toscani sono dotati di una sola autoscala per provincia (non consideriamo la scala di Portoferraio in quanto la stessa è schierata a copertura esclusiva dell’Isola d’Elba).

Riteniamo inaccettabile una simile situazione soprattutto in quelle province con territori vastissimi dove il soccorso tecnico urgente non può essere portato con l’ausilio dell’autoscala se non dopo un’ora di viaggio.

Ampie zone del territorio regionale non sono coperte in maniera adeguata da mezzi speciali come le Autoscale, come più volte denunciato da questa o.s..

I recenti fatti accaduti in un incendio del 31 Marzo u.s. in un Hotel a Chiesina Uzzanese (PT) dimostrano la problematica esposta. Infatti l’incendio si è sviluppato nella parte superiore della struttura e sarebbe stata necessaria una Autoscala che non era presente né al distaccamento di Montecatini, SD4, che abitualmente la ha, ma nemmeno a Pistoia tanto che le squadre sul posto hanno dovuto lavorare senza questo importante automezzo che, oltre a migliorare i tempi e le modalità di intervento, riduce notevolmente l’esposizione al rischio per gli operatori stessi, garantisce maggiori condizioni di sicurezza e di operatività.

Si richiede l’attivazione di un apposito tavolo dove discutere di soluzioni che, per il futuro, non portino a simili criticità ma anzi possano contemplare la presenza di mezzi “jolly” per una copertura sempre efficiente del territorio regionale anche in caso di guasti improvvisi.

Vogliamo quindi affrontare questa situazione regionale confrontandoci in primis con lei, ma coinvolgendo tutto il mondo che gira intorno al soccorso, quindi Prefetture, politica e Dipartimento VVF.

Siamo certi del suo impegno per questo obbiettivo comune.

Restiamo quindi in attesa di urgente riscontro.

 

Cordiali saluti.

 

per il Coordinamento USB VVF Toscana

Claudio Mariotti

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati