SEDE DEL DISTACCAMENTO VF AEROPORTUALE DI PANTELLERIA - RICHIESTA INDIVIDUAZIONE E PROPOSTA PER UNA SEDE PROVVISORIA

Trapani -

 

Alla Direzione ENAC Aeroporti Sicilia occidentale

All Ufficio del Capo del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco

Al Direttore Centrale per lEmergenza,Soccorso Tecnico e A.B.

Al Direttore Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali

Al Direttore Regionale per la Sicilia

Al Sig. Prefetto di Trapani

Al Sindaco del Comune di Pantelleria

Al coordinamento nazionale Usb vigili del fuoco

Al coordinamento regionale Usb vigili del fuoco Sicilia

 

 

OGGETTO: Sede del Distaccamento VF aeroportuale di Pantelleria - richiesta Individuazione e proposta per una sede provvisoria.

 

In riferimento all'oggetto, la scrivente OS, in  seguito alla nota del Comando di Trapani del 18 Agosto 2020, contenente le risultanze del sopralluogo effettuato dal Servizio di Prevenzione e Protezione di questo Comando a seguito del sopralluogo dell8 Agosto 2020, presso le sedi provvisorie terrestre e aeroportuale VF di Pantelleria, si intende con la presente fare un ulteriore sollecito alla proposta di sistemazione provvisoria del personale

del Distaccamento aeroportuale, non prima di precisare quanto segue:

- Le sedi provvisorie (terrestre e aeroportuale), per le criticità rilevate, non garantiscono più alcuna tutela nei confronti del  personale VF in servizio ai sensi del D.Lgs. 81/08 , anche alla luce dellattuale emergenza epidemiologica COVID-19;

- Sono trascorsi più di tre anni dallinizio dei lavori di ristrutturazione della sede del

distaccamento aeroportuale di Pantelleria, lavori commissionati dallENAC ma sospesi

ormai da circa un anno. Tra laltro questa situazione sta provocando un lento e costante

deperimento e degrado delle strutture;

- Gli automezzi aeroportuali, quasi totalmente a concezione elettronica e di notevole costo per la loro meccanica evoluta, da quando il personale ha dovuto lasciare la sede originaria, sonoormai senza alcuna protezione dagli agenti atmosferici, con limmaginabile deterioramento dello stato di efficienza degli stessi e il conseguente aggravio di costo che tutto questo comporta;

- Lart. 1 della L. 930/1980, successivamente modificata dalla L. 384 del 2.12.1991, prevede che sia compito della Società che gestisce laeroporto, in questo caso lENAC, a garantire i locali, attrezzature e infrastrutture in uso, a titolo gratuito, al Ministero dell'interno;

- Occorre restituire a tutto il personale VF la serenità e le condizioni di sicurezza nel proprio luogo di lavoro, condizioni necessarie per garantire un servizio di soccorso tecnico urgente efficace, quale deve essere in caso di interventi complessi in sedime aeroportuale;

Tutto ciò premesso, nel corso dellincontro avvenuto il 9.9.2020 con il nuovo Direttore ENAC Sicilia occidentale, si è concordata informalmente una possibile e migliorativa sistemazione provvisoria del personale in servizio presso la sede aeroportuale VF nei locali attualmente non utilizzati della vecchia aerostazione. Questo comunque implicherebbe la realizzazione di opportune opere di impiantistica (elettriche, condizionamento, idrauliche, servizi igienici, etc.) e di separazione del locale, attualmente tutto a piano terra e interamente Open Space.

Resta ferma comunque limpellente necessità di rientrare al più presto a prestare servizio

presso la sede originaria del Distaccamento VF.

Si auspica pertanto che la Società ENAC, per i motivi sopra elencati, ponga in atto tutte le azioni necessarie affinché vengano ripresi al più presto i lavori interrotti di ristrutturazione della sede VF.

Infine, come già enunciato nel documento del Servizio di Prevenzione e Protezione e citato in

premessa, sembra opportuno allo Scrivente porre nuovamente lattenzione sulle importanti ed evidenti criticità per le quali questo Comando non può più garantire la tutela del proprio personale in servizio sia ai sensi del D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii. che alla luce dellattuale emergenza sanitaria COVID-19, motivo per cui si attendono adeguate e celeri risposte in merito.

Questa OS, viste le criticità dettate dalle distanze con la terra ferma, e la relativa carenza di organico di personale permanente e qualificato, chiediamo gli indirizzi in oggetto, di sollecitare gli organi competenti, ad attivarsi affinché i due Distaccamenti" aeroportuale e terrestre, abbiamo la giusta attenzione.

Altresì, si ribadisce la necessità di avere il personale per l'aumento di organico di Marsala.

 

Si resta in attesa di un riscontro scritto o di un eventuale incontro

 

Il coordinatore regionale Usb vigili del fuoco Sicilia

BARBAGALLO Carmelo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni