Riordino settore Speleo Alpino Fluviale

Al Capo Dipartimento Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e

della Difesa Civile è Prefetto Paolo Francesco TRONCA

 

Nazionale -

 

Egr. Capo Dipartimento, con non poco disorientamento e preoccupazione, abbiamo appreso dal territorio – stante l’assoluta mancanza d’informazioni alle organizzazioni maggiormente rappresentative che l’ex responsabile dell’Emergenza, cui fanno riferimento alcuni settori operativi quali i SAF e nello specifico i SAF2B (!) prima del suo trasferimento ad altro incarico e sede, ha emanato una nota di ipotesi di riorganizzazione del settore.

 

Evidenziamo solo che queste dinamiche prive di dialogo e confronto sono usuali per alcuni Dirigenti del Corpo.

 

Non è nostra intenzione, con la presente, aprire una polemica sul confronto sindacale e le corrette relazioni sindacali, rileviamo che, per tutto il 2008, il responsabile dell’Emergenza di questo Dipartimento è sfuggito al confronto sindacale su alcune tematiche, il settore SAF in primo luogo, ricordandosi della riorganizzazione del settore in questione a mandato scaduto.

 

Nel 2008 si era riusciti ad aprire un tavolo tecnico sulle “specializzazioni” del Corpo allargando il tavolo anche a quei settori non ancora riconosciuti tali; fermo restando che per quanto riguarda la RdB\CUB, tutto il CNVVF è composto di specialisti, specialisti del soccorso; questo tavolo dopo due incontri è stato sabotato e mai più convocato.

 

Con la presente come RdB\CUB, chiediamo l’immediato ritiro della circolare EM.1481-3706 del 17-03-09  e l’avvio di un confronto, al primo incontro istituzionale fissato presumibilmente per il 9 aprile, su questo settore, specialisti e SAF, nello specifico i SAF2B.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni