PROGRAMMAZIONE DIDATTICA 2020, L'ENNESIMA BEFFA PER 8 COMANDI DELLA SICILIA

Palermo -

 

L'espressione "BEFFA" è emblematica del territorio siciliano, nota ormai da anni!
La riunione per la pianificazione didattica siciliana 2020 ha nuovamente messo alla luce tale situazione; 8 comandi Siciliani dovranno fare corsi interprovinciali "compresa la metropoli CATANIA" mentre un comando "Palermo" continua la sua scalata nell'olimpo delle grandi realtà! Come organizzazione sindacale, siamo contenti di avere un comando fiore all'occhiello ed a pieno regime! Ma se giriamo la faccia della medaglia, possiamo ben notare che in Sicilia.... qualcosa continua a non quadrare!!!! La scusante "siete pochi e non potete formarvi, sennò né vale la chiusura di qualche sede, non deve essere un danno per i lavoratori" sicuramente completare dal 50% al 20% la pianificazione didattica annuale, è una vera vergogna per il territorio più esteso d'Italia. Ma QUESTA è storia già nota!
Altro dato allarmante uscito dal tavolo regionale è che alle altre organizzazioni sindacali non interessa vedere oltre il proprio naso! Soprattutto sugli specialisti nautici e sommozzatori, questi ultimi rischiano la chiusura notturna a Catania, i presenti al tavolo sono rimasti sconcertanti dall'espressione di coloro che dovrebbero tutelare il soccorso!

L'anno 2020, sicuramente sarà un altro anno di lotte!!!! Il sindacato tutela i lavoratori, tutela il soccorso!
Il soccorso è un bene sociale non un taglio da effettuare!

Per il coordinamento regionale Usb vigili del fuoco Sicilia
Carmelo Barbagallo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni