Prevenzione infezione dal “Coronavirus”.

Catanzaro -

Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco,
del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Pref. Salvatore Mulas,
Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
Ing. Fabio Dattilo,
e p.c.
USB - Coordinamento Nazionale Vigili del Fuoco


Oggetto: prevenzione infezione dal “Coronavirus”.
A fronte delle preoccupazioni che desta l’argomento, nei comandi provinciali VVF della Calabria ci si è limitati ad operazioni burocratiche: a fine gennaio è stata diramata una nota della “Direzione Centrale per l’Emergenza, il Soccorso tecnico e l’Antincendio Boschivo” -prot. n. 2667 del 28/01/2020- con la quale “si diffondono alle strutture territoriali le raccomandazioni e precauzioni che l’Organizzazione Mondiale per la Sanità (OMS) ha inteso suggerire in logica prudenziale…..”; seguono altre note ma si omettono taluni aspetti come la decontaminazione di DPI, attrezzature, mezzi; non viene fornita al personale alcuna formazione né indicazioni relative al personale che di recente si è recato in altre regioni (es. Lombardia), né per i futuri trasferimenti in altre località per motivi di servizio.
I lavoratori sono sprovvisti di tutto; mancano locali attrezzati per la decontaminazione, armadietti sufficienti a garantire lo sporco/pulito; la pulizia delle sedi e dei mezzi è insufficiente.
Raccogliamo tra i lavoratori grande preoccupazione.
Riterremo la dirigenza responsabile di eventuali conseguenze tra cui la compromissione della macchina dei soccorsi.

per il coordinamento
Francesco Cutruzzulà

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni