POMPIERE O STRADINO ????

(con tutto il rispetto per gli stradini)

Firenze -

Dal sito del ministero:   il 4 febbraio è stata stipulata  una convenzione sugli interventi di emergenza per i periodi estivi ed invernali nei Comuni dell'Alto Mugello. L'accordo è stato siglato tra il Responsabile dell'Ufficio Associato di Protezione Civile del Mugello (comuni di Barberino M.llo, Borgo San Lorenzo, San Piero a Sieve, Firenzuola, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Scarperia, Vaglia e Vicchio) ing. Vincenzo Massaro ed il Comandante Provinciale dei VVF ing. Giuseppe Romano. La Convenzione ha come oggetto la collaborazione e l'integrazione operativa per fronteggiare le situazioni di rischio, di soccorso alla popolazione e mitigazione dei danni causati da calamità e incidenti, fra il Comando Provinciale dei VVF di Firenze Distaccamento Volontario dei VVF di Marradi e l'Ufficio Associato di Protezione Civile del Mugello. Il Distaccamento VVF di Marradi sarà dotato, a cura dell'Ufficio Associato di P.C., di un automezzo fuoristrada provvisto di spargisale per operare sulle strade nel periodo invernale e di un modulo antincendio per intervenire nel periodo estivo su incendi di bosco e sterpaglie. Questo mezzo insieme agli operatori del Distaccamento VVF di Marradi sarà in grado di garantire, nei comuni di Marradi, Palazzuolo sul Senio e parte del comune di Firenzuola, un valido supporto per fronteggiare le micro emergenze che interesseranno il territorio.

Che il Nostro Dirigente sia interessato ad una carriera nella protezione Civile e sia  schierato si sapeva (già ai tempi della missione Arcobaleno, chi ricorda ??), che nel perseguire i propri scopi non avesse remora alcuna, pure era ben noto.

Adesso ci troviamo in un distaccamento di “volontari” (PRECARI per le finanziarie 2007/08) un mezzo “quattro stagioni”, d' estate antincendio boschivo, d' inverno spargisale.

Tutto questo con buona pace degli stradini che si vedono sostituiti anche loro dai “VOLONTARI/PRECARI”. Meno male, fino a ieri i PRECARI servivano a sostituire solo i permanenti  e  a NON ASSUMERE POMPIERI, da oggi finalmente sostituiscono anche gli stradini: par condicio, due categorie alla disperazione.

 

W il mezzo buono per tutte e quattro le stagioni, praticamente come una pizza. La Comunità Montana penserà in futuro forse ad un mezzo alternativo altrettanto ibrido: un fuoristrada con modulo antincendio e piccolo snorkel, lo finanzierà probabilmente dietro l' impegno di una collaborazione nel periodo della raccolta delle castagne. Presto in Campania il bimodale antincendio boschivo/rimorchio agricolo per coadiuvare  gli extracomunitari nel periodo della raccolta dei pomodori perini. Scusate il sarcasmo, ma è l' unico commento che mi viene. Altre parole sarebbero sprecate. Credo che chi legge,se è un VIGILE DEL FUOCO (di quelli pensanti e con un po' di orgoglio) non possa che condividere.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni