PERSONALE AMMINISTRAZIONE CIVILE DEL MINISTERO DELL’INTERNO IN SERVIZIO PRESSO IL DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO

Nazionale -

Al Senatore Gruppo LEGA

Stefano CANDIANI

 

Al Senatore Gruppo LEGA

Matteo SALVINI

 

Al responsabile sicurezza del Partito Democratico

Roberta PINOTTI

 

Al Ministro dell'Interno
Prefetto Luciana LAMORGESE


Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Capo Dipartimento

  Prefetto SalvatoreMario MULAS

 
Tramite:                                                                                              
Ufficio I - Gabinetto del Capo Dipartimento
Capo del Gabinetto del Capo Dipartimento
Viceprefetto Roberta LULLI

Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
Vice Capo Dipartimento Vicario
ing. Fabio DATTILO

 

 Al Direttore Centrale delle Risorse Umane VVF

Prefetto Darco PELLOS


Al responsabile dell'ufficio Garanzia dei Diritti Sindacali

dott.ssa Silvana LANZA BUCCERI
 

 

Ill.mi Onorevoli, Ministri e Vertici del CNVVF,

la scrivente Organizzazione Sindacale è venuta a conoscenza che sarebbe in corso di approvazione tutta una serie di emendamenti e provvedimenti normativi di natura economica per il transito del personale dell’amministrazione Civile dell’Interno presso il Dipartimento dei Vigili del Fuoco con inquadramento nelle svariate qualifiche.

Più volte la scrivente Organizzazione Sindacale ha sollecitato codesta ammirazione nel bandire concorsi interni per il personale dei ruoli amministrativi del CNVVF. Nello specifico si rappresenta che in diversi articoli sia del precedente che del nuovo Ordinamento del personale( (D.lgs 217/05 e D.lgs 127/2018) prevedono che prima vengano attuati i concorsi internidi riqualificazione del personale amministrativo del CNVVF e che in un secondo tempo vengano attuati i concorsi pubblici esterni per i cittadini.

Non si capisce quale sia l’interesse nel far transitare il personale civile dell’amministrazione dell’Interno nel Dipartimento VVF penalizzando fortemente i ruoli amministrativi del CNVVF.

Sarebbe opportuno PRIMA VALORIZZARE E RIQUALIFICARE il settore amministrativo del CNVVF e poi… .far entrare e bandire concorsi esterni per altri.

Ebbene si, lo diciamo e lo ripetiamo a voce levata, la mancata pubblicazione di procedure concorsuali interni sta fortemente penalizzando il settore amministrativo del CNVVF in particolare coloro che si trovano nel ruolo di OPERATORE ED ASSISTENTE. Questi ultimi due ruoli del settore amministrativo è nel totale dimenticatoio, bistrattato e non preso in considerazione dall’amministrazione. Per non parlare poi degli ultimi passaggi di qualifica in cui ha visto penalizzato gli operatori esperti che si sono visti passare di qualifica da colleghi non avente diritto.

Si è successo proprio questo e come Organizzazione Sindacale chiediamo ai Vertici dell’amministrazione chiarimenti su come ciò possa essere accaduto e che il danno arrecato venga al più presto riparato. Si invita l’amministrazione prima di procedere nell’inserimento di altro personale all’interno del Dipartimento VVF, di bandire concorsi interni per il settore amministrativo. È  inaccettabile proseguire su questo sentiero penalizzando le altre qualifiche.

Poiché tale questione sta creando enorme dissenso, disagio e molto malcontento fra il per sonale amministrativo del CNVVF. 

CHIEDIAMO

Che l’amministrazione provveda urgentemente a fare chiarezza su quanto sta accadendo.

Auspichiamo che quanto sostenuto dall’amministrazione sia solo una proposta e ipotesi di lavoro.

Qualora invece risultasse essere un iter definitivo informiamo già da adesso l’amministrazione che intraprenderemo qualsiasi forma di iniziativa per contrastare tale fenomeno ingiusto, lesivo e discriminatorio.

Certi di un urgente riscontro si rimane in attesa.

 

 il Coordinamento Nazionale USB VVF

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni