PASSAGGIO DI QUALIFICA: STRAGE CR 2012 FORMAZIONE: RIFIUTIAMO GLI "ESAMI DI RIPARAZIONE"

FORMAZIONE: FALLIMENTO TOTALE

TRANSUMANZA, DISORGANIZZAZIONE E BEFFA ECCO COME SI PREMIANO ANNI DI LAVORO

Nazionale -

Lavoratori,

BASTA CON LE UMILIAZIONI!

denunciamo la solita transumanza, la solita incertezza di alloggio, i soliti disagi, e la solita commissione d’esame, la solita inefficienza organizzativa. A fronte del risultato attuale della formazione!!! Ricordiamo che tutto questo ha dei responsabili, soprattutto da parte dei rappresentanti dei lavoratori (“firmaioli” e finti autonomi gialli), per non parlare di una amministrazione che sa soltanto fare parate “pseudo militari” in nome dell’immagine e poi tratta i lavoratori come “sacchi di patate”.

La strage operata dall’amministrazione a danno dei lavoratori trattati da scolaretti a fronte del rischio che affrontano, dell’età, dell’anzianità di ruolo, senza la minima considerazione della tipologia attività professionale svolta, della deportazione subita da molti, è un insulto alla dignità che non può essere ingoiato. Un’amministrazione saccente e sadica, incapace di perseguire gli scopi della formazione ha già mostrato il suo volto in precedenza ed in ultimo sublimandosi con il corso a CS 2011.

Ora non pienamente appagata vuole eccellere nel sadismo perpetrando un’ulteriore vessazione nei confronti della maggioranza dei lavoratori candidati.

Ricordiamo, in particolare a tutti gli ultracinquantenni che sono ormai “l'asse portante"; del Corpo Nazionale, che la vita è una e continuare a subire passivamente queste scelte non è ammissibile. Dobbiamo capire che l’amministrazione è contro tutti i lavoratori del corpo nazionale. Questo lo si tocca con mano proprio quando si sbatte “il muso” (perdonateci il termine) contro il muro del menefreghismo che l’amministrazione ha nel caso degli esami a passaggio di qualifica. Dopo anni di attesa, dopo che si è retto il sistema di soccorso, dopo che si è “creditori” di troppe rate insolute che si chiamano contratti, dopo che si vive con un quotidiano fatto di sole rinuce... niente diritti, niente sicurezza sui luoghi di lavoro, niente servizi... niente di niente!!! Arriva pure la bocciatura?!?

RIFIUTIAMO GLI “ESAMI DI RIPARAZIONE”

VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA

VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA

VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA...VERGOGNA

Altro proprio non riusciamo a dire.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni