MONFALCONE E RONCHI SEMPRE E SOLO PROBLEMI

ECCO LA REALTÀ DI COME SI È COSTRETTI A LAVORARE

Gorizia -

Lavoratori,

nel goriziano di serie B la gestione del “servizio” (cosa che dovrebbe stare a cuore al dirigente uscente) è catastrofica infatti si è costretti ha subire problemi di formazione minima di squadre d'intervento (registriamo a monfalcone il minimo storico di una composizione di 4+1), problemi per le ferie, la mensa, ecc.!!!

E come più volte detto da USB questo è il risultato che offre un sistema purtroppo equiparato a quello delle forze di polizia. Penalizzante per il lavoro del vigile del fuoco che è atipico rispetto al resto che ci circonda, lavoriamo più degli altri, facciamo più cose degli altri… visto che gli interventi in chiamata non hanno un tempo di pausa... e subiamo più delgi altri.

Ora l'Amministrazione, colpevole di non aver affrontato nei tempi dovuti la discussione su questi temi, si chiude nel silenzio di chi è colpevole di questo stato di cose.

In questi anni di grigiore sotto la L. 252 la USB ha da sempre evidenziato che tale problematica non sarà risolto fino a quando non saranno previste delle assunzioni.

Qui a Monfalcone e Ronchi la misura è colma!!! Ci hanno ingannato e condannato a perdere Diritti, Dignità e Salario. Ed ora ci usano come merce che può essere spostata a proprio bisogno. Cosa succederà domani??? Qui si lavora spesso in 4+1 con un carico di responsabilità che è grosso. Si mangia male e si ci deve spostare a casa d’altri, con i disaggi che ciò comporta. Le attrezzature sono dimenticate dall’amministrazione che si affida alla libera intraprendenza e voglia dei singoli lavoratori per mantenerle in vita.

La politica ci rassicura dicendo che è tutto ok eppure la realtà è ben diversa e l’amministrazione gira la faccia dall’altra parte!!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni