Mobilità CS, chiarimenti forniti dal Prefetto Tronca alla USB !

Ascoli Piceno -

Lunedì della scorsa settimana, il capo di Gabinetto del Dipartimento, nella persona della Dott. Rolli ha dipanato e chiarito le voci e i sussurri che hanno per oggetto il trasferimento nelle sedi assegnate dei neo CS formati.

Non è vero che non si sposteranno di un metro; il Dipartimento non ha ancora reso noto l'intento solo per non inficiare i piani delle ferie e dei permessi che ciascun Comando , ciascun Capoturno ha concordato con i lavoratori. Dal mese di settembre, tutto si svolgerà secondo il programma !

L'incontro è stato breve ma sufficiente affinché sia noi del sindacato sia il Capo di Gabinetto e lo staff, non si trovasse alcun argomento per entusiasmarsi di come avvengono ora questi passaggi di qualifica.

Dal canto nostro, abbiamo apprezzato che un rammarico esternato da molti colleghi, abbia spinto il Capo Dipartimento ad ascoltare, a capire e a rispondere. Nel salutare, abbiamo poi ricordato che anche nel mese di Gennaio , proprio al Comando di Ascoli, l'attenzione del Prefetto Tronca fu colpita dal fatto che ancora si debba lavorare ad altezze considerevoli, su mezzi di 40, 42 anni che terminano con la sola volata (senza cestello) .

Anche in quella occasione, ci accorgemmo che Il Prefetto ascoltava … !

Grazie

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni