Missione Arcobaleno Richiesta di controlli medici radionucleari.

La RdB preoccupata per i VVF che sono andati in Albania

Roma -

Al Ministro dell’Interno

On. Enzo BIANCO

 

Al Sottosegretario dell’Interno

On. Gianfranco SCHIETROMA

 

Al Direttore Generale

Pref. Francesco BERARDINO

 

All’Ispettore Generale Capo

Ing. Alberto D’ERRICO

 

 

Oggetto: richiesta di controlli medici radionucleari.

 

 

La scrivente RdB in relazione alle note a suo tempo inviate Prot. n° 666-p02 del 26/11/99 e n°02-a04 del 25/01/00, e con riferimento ai recenti avvenimenti che riguardano la presenza di uranio 238, detto impoverito, nelle regioni coinvolte dalla recente azione bellica nei Balcani, e considerato che diverse unità del Corpo Nazionale hanno partecipato alla missione Arcobaleno nelle zone in questione, si ritiene urgente che tale personale venga sottoposto alle analisi medi-che specialistiche necessarie.

 

Le numerose denunce presentate dalla scrivente anche alle S.V., in merito alla presenza di detto materiale in contrappesi di aerei civili, con i pericoli connessi sia per il personale VVF nonché per la cittadinanza; a fronte delle quali non possiamo che rimarcare come la situazione sia stata pressoché ignorata.

 

Si sottolinea l’importanza della richiesta ai fini della tutela preventiva della salute dei lavora-tori, delle popolazioni e dell’ambiente.

Si richiede inoltre, di conoscere l’elenco delle unità del CNVVF che ha partecipato alla mis-sione Arcobaleno, al fine di valutare quanto personale è stato esposto al rischio di contaminazio-ne.

 

Si resta in attesa di un cortese ed urgente riscontro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni