MINISTROOOO...E LA BANDA?

LA MUSICA INTERROGA IL MINISTRO

Nazionale -

 

 

 

ATTO CAMERA

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/03539

Dati di presentazione dell'atto

Legislatura: 17
Seduta di annuncio: 171 del 11/02/2014

Firmatari

Primo firmatario: BIONDELLI FRANCA
Gruppo: PARTITO DEMOCRATICO
Data firma: 11/02/2014

Destinatari

Ministero destinatario:

·         MINISTERO DELL'INTERNO

Attuale delegato a rispondere: MINISTERO DELL'INTERNO delegato in data 11/02/2014

Stato iter:

IN CORSO

Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-03539

presentato da

BIONDELLI Franca

testo di

Martedì 11 febbraio 2014, seduta n. 171

BIONDELLI. — Per sapere – premesso che:
sono passati quasi 14 anni dalla ricostituzione della banda musicale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, i sacrifici fatti in questi anni e le illusorie prospettive offerte non hanno mai trovato un riscontro positivo alla richiesta di costituzione giuridica e normativa, elemento essenziale per poter dare vita ad una struttura organizzata e riconosciuta nel panorama musicale nazionale ed internazionale;
la banda musicale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco è formata prevalentemente da personale volontario richiamato in servizio discontinuo per tali esigenze;
lo statuto interno per l'organizzazione dei lavori è una necessità primaria al quale non si può più derogare e da tempo è necessario l'istituzione di un tavolo di lavoro tecnico/politico per valutare i provvedimenti necessari alla normazione giuridica e stesura di uno statuto per poter procedere ad un riconoscimento capace di inserire il tutto in un contesto di assunzione;
il decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, «Ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco a norma dell'articolo 2 della legge 30 settembre 2004, n. 252», è assai lacunoso per quanto attiene alla formazione e alla composizione della banda musicale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, rimandando in quanto compatibili a quanto stabiliti dall'articolo 148 che «Per il reclutamento e la sopravvenuta inidoneità del personale della banda musicale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, composta da trenta orchestrali, rinvia alle disposizioni di cui agli articoli 145, 146 e 147, che, a loro volta, fanno riferimento alla qualità di atleta, ai gruppi sportivi e ai titoli sportivi;
ovviamente i contenuti nei predetti articoli, si intendono riferiti, rispettivamente, alla qualità di orchestrale, alla banda musicale e ai titoli musicali –:
se il Ministro sia a conoscenza della situazione drammatica in cui versa la banda musicale del Corpo dei vigili del fuoco e se non ritenga opportuno intervenire non solo per dare stabilità ai componenti della banda ma anche per definirne con più chiarezza il ruolo e la composizione. (4-03539)

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni