LA TERRA SICULA TREMA ALL'URLO DEI PRECARI

ASSEMBLEA A PALERMO

Palermo -

Lavoratori precari,

nella giornata di ieri pomeriggio al Comando Provinciale di Palermo si è svolta una riunione con i precari dei vigili del fuoco i così detti “discontinui” delle rispettive provincie di Palermo e di Agrigento.

Nell’assemblea l’USB ha messo in risalto la grave problematica a livello Nazionale che affligge questa categoria di lavoratori, non solo in base al vergognoso nuovo DPR76 “NON APPROVATO”, ma che dopo anni di lavoro al Servizio dello Stato il Ministro Alfano insieme ai burocrati del Governo Renzi, vogliono mandare tutto il personale in questione a casa, e se gli stessi vogliono servire ancora lo Stato lo dovranno svolgere “GRATUITAMENTE”.

La stessa O.S. ha evidenziato durante la riunione, i fronti di lotta per la stabilizzazione di tutto il personale precario dei VVF “SENZA LIMITI DI ETA’ ” attraverso l’unico e il solo disegno di legge avente N. 3125 proposto proprio dall’Unione Sindacale di Base e consegnata alla camera (http://www.camera.it/leg17/890?q=AC+3125)  in attesa che si avvii l’iter per essere votata da tutti i gruppi parlamentari.

I lavoratori hanno detto “NO” sia al licenziamento e sia a quello che avrebbe deciso il Governo nelle stanze della “Combriccola del Blasco”, detto ciò gli stessi lavoratori precari di comparto sono pronti al fronte di lotta e non si fermeranno davanti a niente e nessuno, poiché le rispettive famiglie non si nutrono solo con i “GRAZIE” o con qualche “LODE DI MERITO”.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni