LA SQUADRA DI SOCCORSO RIDOTTA A 3 UNITA' (???)

SQUADRA "MONNEZZA"

Palermo -

Lavoratori,

 

La USB VVF Palermo non condivide le determinazioni di cui all’OdG n. 522 del 18 aprile u.s. per la parte in cui viene determinato il numero relativo alla singola composizione delle Squadre Operative al fine di fronteggiare le Emergenze a qualsiasi titolo.

Teniamo a sottolineare che la squadra di Intervento deve essere composta da un numero di unità non inferiore 5 (cinque) e che tale numero può essere ridimensionato in occasione di improrogabili esigenze dovute alle carenze di Risorse Umane, attraverso l’utilizzo dell’Istituto dei Volontari,  ridimensionando il dispositivo di Intervento con una unità Discontinua.

Il Soccorso espletato dal Personale Operativo, seppure in occasione dell’Emergenza di che trattasi (Emergenza Rifiuti Palermo), non prescinde gli Operatori dalle eventuali altre tipologie di interventi in essere; la predetta imprevedibile condizione  mette a rischio la sicurezza del Dipendente di fronte ad un intervento di magnitudo superiore rispetto al semplice “cassonetto dei rifiuti”; infatti l’Operatore VV.F. si ritroverebbe ad operare da solo con un rischio altissimo per la propria incolumità.

Detto ciò, abbiamo chiesto al dirigente di rimodulare quella parte dell’OdG 522/2013 in cui viene definito il numero degli operatori che formano il Dispositivo di Soccorso con 3 unità (1 CS – 2 VF di cui 1 autista), rimodulandolo con un minimo di cinque unità canoniche.

In allegato la richiesta integrale

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni