LA SMILITARIZZAZIONE DELLA SOCIETA' E DELLE MENTI

Dibattito pubblico tenutosi a Ravenna con intervento della RdB-Cub settore vigili del fuoco

 

 

Ravenna -

Lavoratori,

venerdì 14/11/03 alle 20.30, presso la sala P.P. D’Attorre di Ravenna, si è tenuta una conferenza-dibattito, organizzata dal Comune Assessorato alla Pace, dalla ass. “Donne in Nero” e dalla “Tavola della Pace”, con la partecipazione della Prof. Elisabetta Donini dell’Università di Torino e dell’ Assessore Lisa Dradi.

Tema dell’incontro:”la smilitarizzazione della società e delle menti".

Il dibattito ha permesso di ampliare le conoscenze dei presenti sui condizionamenti della società a livello mondiale, dovuti all’instaurazione della cosiddetta “guerra preventiva al terrorismo”, che come vediamo non ha prodotto nessun risultato tangibile, anzi ha aumentato la spirale di violenza che chiama altra violenza.

Spacciare queste guerre come una operazione di “polizia internazionale”, ha permesso di renderle più “digeribili” ai meno attenti, ma nel contempo ha consentito ai potenti che vi si sono omologati, di avere carta bianca per “regolare” alcune vicende anche interne (si pensi a Putin e alla Cecenia).

Un progressivo restringimento degli spazi democratici, accompagna inesorabilmente questo processo di militarizzazione della società, a partire dai luoghi di lavoro. Chi non è con me è contro di me, e così dissentire non è più permesso, arrivando ad affermare che il sindacato sia il mare dove nuotano i pesci del terrorismo.

Noi non permetteremo che si possa mistificare la conflittualità del sindacalismo di base, cercando di intorbidirne l’azione sempre alla “luce del sole”, tacciandoci di contiguità con dei delinquenti.

La guerra ed il terrorismo sono sempre contro i lavoratori!

Come proclamammo lo sciopero generale immediatamente, il 20 marzo scorso giorno dell’ aggressione all’ Irak, così lo abbiamo ribadito alla grande manifestazione di Milano il 7/11/03, oscurata dalla censura dei mass-media.

La RdB/CUB, ha voluto quindi portare la testimonianza dei Vigili del Fuoco a questo interessante dibattito pubblico tenutosi a Ravenna.

E’ stato illustrato il progressivo processo di militarizzazione del Corpo Nazionale che passa attraverso l’ istituzione del Dipartimento della Difesa Civile, attraverso il disegno di Legge Delega Pisanu presentato in Parlamento, e la nuova disciplina delle Forze Armate che prevede che il 50% delle prossime assunzioni per i Vigili del Fuoco, venga attingendo dai militari professionisti.

Significativa è stata la solidarietà espressa dalla cittadinanza intervenuta, dall’ Assessore Lisa Dradi e dalle rappresentanti delle diverse organizzazioni presenti.

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni