Interpellanza Parlamentare

Camera dei Deputati

 

 

Nazionale -

 

 

Il sottoscritto chiede di interpellare il Ministro dell'interno, per sapere - premesso che:

 

nel Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile è in atto, ad avviso delle organizzazioni di settore, un sostanziale processo di spoliazione delle funzioni del Corpo nazionale utilizzato in attività di ordine pubblico, del tutto estranee alle funzioni ed al ruolo che sono di assistenza e servizio;

 

in questi giorni, a causa della recrudescenza di azioni criminali in alcune aree del paese, i lavoratori dei vigili del fuoco sono sempre più coinvolti in interventi di ordine pubblico e non possono svolgere, come sarebbe loro compito, attività di soccorso tecnico urgente e di prevenzione;

 

secondo alcuni organi di stampa, ragioni di ordine pubblico e di attività criminali avrebbero determinato il fatto che personale dei vigili del fuoco sia stato mobilitato da comandi limitrofi al comando provinciale di Napoli, senza che le organizzazioni dei lavoratori ne fossero informate, e che misure analoghe stiano per essere assunte in Calabria e Sicilia;

 

tutto ciò avverrebbe senza che, nell'ambito della legge Finanziaria, sia stato finora possibile inserire risorse finalizzate ad incrementi di organico per il Corpo nazionale dei vigili del fuoco -:

 

quali iniziative il Ministro dell'interno intenda assumere al fine di confrontarsi con le organizzazioni sindacali in ordine all'eventuale apporto che il corpo nazionale dei vigili del fuoco potrebbe dare nell'ambito delle operazioni di ordine pubblico, nel rispetto di corrette relazioni sindacali;

 

quali indirizzi si intendano definire in ordine ad un piano di assunzioni, che consenta di far fronte alle esigenze operative dei comandi provinciali e di superare la carenza di personale, valutata prossima alle 15.000, secondo le stime dello stesso dipartimento.

 

(2-00251) «Boato».

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni