Incontro n° 999999!!! Tavolo tecnico dotazioni organiche

Nazionale -

Prosegue incessante l’attività dell’Amministrazione centrale per ridistribuire il “debito”  di organico operativo su tutto il territorio, ad eccezione di qualche fortunato Comando che vede incrementato, teoricamente, il personale li assegnato.

Questo Tavolo Tecnico sta assumendo, con rispetto per i lavoratori impegnati, un qualcosa di paradossale alla fine di tutto questo lavoro risulterà, sulla tabella A della 217/05, probabilmente che i Vigili del Fuoco operativi sono in esubero.

Vada per la gestione delle risorse umane, vada che chi rappresenta l’amministrazione deve far fare bella figura ma…. anche a questo tavolo compare sempre più lo spettro del volontariato VVF a sostituzione della componente professionale permanente.

Durante la riunione sono emerse alcune modifiche sostanziali:

-         riequilibrio degli aeroporti, fermo restando la disparita di capi reparto in due sedi importanti, disparità inaccettabile secondo i criteri di equità.

-         i comandi con più di tre sedi distaccate, comandi S1 S2 o S3, verranno integrati sulla pianta organica teorica di qualche unità vigile e capo squadra.

Premesso che la suddivisione attuale  di uomini, su una scacchiera dove tutto è teorico non ci convince e non l’approviamo.

Per quanto ci riguarda al tavolo tecnico abbiamo avanzato alcune pregiudiziali sullo svuotamento di alcuni aeroporti dell’attuale organico, nel senso che questi non devono essere in alcun modo mobilitati  ma riassorbiti nel tempo.

Cosi come una migliore standardizzazione di tutti i comandi in  termini di organico per evitare inutili disparità, almeno che non ci siano situazioni eccezionali documentate sulle quali poter ragionare.

Inoltre la RdB/CUB, ha chiesto la collocazione del personale portuale presso le Direzioni regionali come tutti gli specialisti, argomento non condiviso da altre organizzazioni sindacali che hanno argomentato in negativo, rivendicando la gestione da parte dei comandi provinciale, quindi un utilizzo discrezionale.

Dopo ampia discussione abbiamo chiesto all’amministrazione una relazione/progetto per il futuro di incremento e potenziamento, al fine di poter avanzare richieste di organico al governo.

La riunione è stata aggiornata alla prossima settimana.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni