INCENTIVO ALLA FORMAZIONE

Nazionale -

 

Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Capo Dipartimento

  Prefetto Laura LEGA

 
Tramite:                                                                                                
Ufficio I - Gabinetto del Capo Dipartimento
Capo del Gabinetto del Capo Dipartimento
Viceprefetto Alessandro TORTORELLA
 

 

Oggetto: INCENTIVO ALLA FORMAZIONE.

 

Premesso che la formazione è il primo Dispositivo di Protezione Individuale e la sua importanza strategica e fuori da ogni dubbio e che la stessa si articola di fatto in Informazione: complesso delle attività dirette a fornire conoscenze utili alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi nell'ambiente di lavoro. Formazione: processo educativo attraverso il quale trasferire alle lavoratrici ed ai lavoratori ed agli altri soggetti del sistema di prevenzione e protezione conoscenze e procedure utili alla acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti e identificazione, riduzione e gestione dei rischi. Addestramento: complesso delle attività dirette a fare apprendere ai lavoratori l'uso corretto di attrezzature, macchine, impianti, sostanze, dispositivi, anche di protezione individuale, e le procedure di lavoro. La formazione professionale sta assumendo un ruolo sempre più strategico all'interno del sistema produttivo. Non solo per i giovani e chi si avvicina al mondo del lavoro.

La formazione professionale riveste sempre più un ruolo di primo piano nel nostro lavoro diventando sempre più un bisogno dei lavoratori che ritengono fondamentale un costante aggiornamento, per potersi mantenere aggiornati e competitivi in un ambiente in continua crescita ed evoluzione. Ma la formazione professionale è anche un bene a disposizione dell'amministrazione e se diamo un sbirciata al mondo esterno a partire dal 1999 è stata introdotta la sperimentazione dei voucher formativi, come strumenti finalizzati all'ampliamento delle competenze, ma non sempre trovavano una corrispondenza con le effettive esigenze aziendali. Per questo motivo, con l’articolo 118 della Legge 23 dicembre 2000, n. 388 (integrato dall’art. 48 della Legge 27 dicembre 2002, n. 289), è stata disposta l’istituzione dei Fondi paritetici interprofessionali nazionali per la Formazione Continua, costituiti attraverso accordi interconfederali tra le organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori. Scopo dei Fondi è stato proprio quello di promuovere piani di formazione concordate tra imprese e sindacati, nel rispetto della legge della domanda e dell’offerta.  Il Fondo Sociale Europeo ha un ruolo fondamentale nella formazione che incentiva la Formazione continua intesa come adeguamento dei lavoratori – in particolare quelli minacciati dalla disoccupazione, in cassa integrazione o in mobilità – all'evoluzione dei sistemi produttivi e alle trasformazioni industriali. Insomma, senza dilungarci troppo al grido di Formazione si è creato sia un canale economico sia un canale di opportunità e riconoscimenti processionali. Tutto un mondo spettacolare che tradotto nei Vigili del Fuoco non è soltanto didattica ma anche movimento. con tutto ciò che ne comporta. Nota dolente è l'aspetto economico che svantaggia moltissimo chi sono un enorme punto di riferimento per la formazione: gli Istruttori.

Ruolo non ancora riconosciuto formalmente e incentivato con enormi difficoltà dalla Direzione Centrale della Formazione. Bravi, belli, indispensabili ma maltrattati dai contratti.... La colpa?

Oggi dobbiamo risolvere questo problema perché se dovessimo elencare le colpe vi chiudereste a riccio come sempre avete fatto evitando di risolvere il problema. Ricordatevi che se manca una partenza il danno è tangibile e diretto se viene a mancare la formazione il danno lo vedremo nel tempo ma sarà irreversibile e comporterebbe una ricaduta su tutto: mobilità passaggi di qualifica, dotazioni organiche dei comandi, ecc...

La formazione è un elemento strategico, come abbiamo detto in premessa che deve essere affrontato partendo dal riconoscimento sia economico sia professionale. Ormai non si può più attendere. Quindi in funzione di quanto detto la scrivente fa richiesta di incontro urgente.

 

 

il Coordinamento Nazionale USB VVF

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati