IL PENSIERO SINDACALE “DIVERSO” DEVE ESSERE COLTIVATO… E DI SICURO FARÀ MOLTA STRADA!

COMUNICATO MOBILITÀ

Parte Prima

 

Roma -

In un luogo di lavoro il Sindacato deve rappresentare il pensiero e le volontà delle Lavoratrici e dei Lavoratori. Invece, per sedere al tavolo concertativo, si tende a seguire la linea ed il pensiero del “padrone” come un corteo di schiavi e mendicanti.

Un Sindacato con la “S” maiuscola dovrebbe fare battaglie per i diritti che quotidianamente vengono calpestati da dirigenti da quattro soldi; un sindacato dovrebbe fare battaglie per la trasparenza; un sindacato dovrebbe pretendere una mobilità provinciale equa senza sotterfugi; un sindacato dovrebbe pretendere la formazione per tutti in maniera indistinta, che invece è praticamente assente! Un sindacato che nel 2022 dovrebbe lottare per una condizione di pari opportunità per le Lavoratrici, invece non condanna l’inettitudine di dirigenti e commissioni nominate da anni, che ancora oggi non hanno inciso sul diritto reale per una libera scelta della sede lavorativa.

Una voce ed un pensiero che ormai hanno perso quasi tutte le loro prerogative, proprio per colpa di quel sindacato che si piega servile e la cui attività umilia le conquiste ottenute con la lotta di chi li ha preceduti, umilia la propria funzione per garantire a pochi posizioni di comodo!

Ma un pensiero “diverso” esiste ed è scomodo, tanto da cercare in tutti i modi di zittirlo ed imbavagliarlo, facendolo passare per ridicolo ed antistorico. Proprio quel pensiero “diverso” deve essere coltivato e curato come una pianta preziosa, come unico baluardo che prende veramente a cuore i diritti e le tutele delle Lavoratrici e dei Lavoratori. Un pensiero non allineato che è sempre stato una spina nel fianco per coloro che tentano di costruire un Comando di Roma diverso, distruggendolo pian piano, riducendolo ad una logica di profitto e di “tessere”, senza minimamente pensare a quel è il suo vero compito istituzionale: il SOCCORSO TECNICO URGENTE. Ma soprattutto ricordandosi che questo Comando è formato da Lavoratrici e Lavoratori che sono Persone e Cittadini, non solamente numeri!

 

NOI DI USB ABBIAMO LA SCHIENA DRITTA E NON CI PIEGHEREMO MAI DI FRONTE A NESSUNO.

DIREMO AI LAVORATORI SEMPRE LA VERITÀ E INCHIODEREMO L’AMMINISTRAZIONE DI FRONTE ALLE PROPRIE RESPONSABILITÀ!

 

il Coordinamento Provinciale di USB VV.F. di Roma

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati