Il Dipartimento risponde all'RdB\CUB

Torino -

Nell’ultimo numero di Obbiettivo Sicurezza, di cui alleghiamo uno stralcio, è stato redatto un nuovo articolo molto tecnico (di uno precedentemente pubblicato), che chiarisce e sottolinea i compiti del Corpo Nazione per quanto riguarda il soccorso in ambiente.

Come ricorderete l’RdB\CUB a seguito dell’uscita di un precedente articolo sulla rivista ufficiale dei Vigili del Fuoco a firma di un Funzionario dello stesso Dipartimento, (nonché dirigente sindacale), nel quale veniva data interpretazione, del tutto personale, sull’opera dei Vigili del Fuoco in ambiente, in un certo senso totalmente subordinata ad altri Enti; l’RdB\CUB inviò prontamente una nota al Capo Dipartimento nella quale si sottolineava il nostro disappunto, quale Pompieri, per tale disinformazione sull’organo ufficiale del Corpo con conseguente ricaduta sui Comandi Provinciali e sul soccorso.

Il nuovo articolo, chiarisce bene il nostro ruolo, quali operatori del soccorso tecnico urgente, anche in quegli scenario sovente oggetto di “fraintendimenti” con altri enti e\o associazioni.

Mai come ora che il CNVVF esce dal suo guscio ed aumenta la sua professionalità e “specializzazione” nel soccorso, servono indirizzi precisi da parte del Dipartimento e soprattutto un’informazione corretta, al fine di migliorare non solo il soccorso ma il modo di interagire con le altre istituzioni e\o enti che operano in questo settore  in Italia.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni