FVG DISGUSTATO DAL TRATTAMENTO INFLITTO AI LAVORATORI

CRONACA DI UNA GIORNATA VOTATA ALLA DISORGANIZZAZIONE

Lavoratori,

 

non troviamo parole per descrivere il calvario vissuto dai lavoratori del FVG nella loro esperienza d’esame a Roma. Dopo una transumanza, lunghe file, disorganizzazione, logistica pietosa. Ci si è trovati dinnanzi al problema del rientro a casa o eventuale pernotto!!!

Giornata che ha visto paradossi ed incongruenze susseguirsi con facilità, in un periodo di spending review, ci sentiamo di denunciare lo sperpero di denaro pubblico a fronte anche del risultato attuale!!!

La direzione centrale per la formazione si è rivelata lacunosa dimostrando solo il fallimento politico/sindacale della riforma militarista che ci ha tolto diritti e dignità. 

Siamo stati sbattuti in una autorimessa con un solo servizio igienico funzionante ed alcuni bagni chimici da dimenticare.

Ringraziamo le sole nostre forze e l’impegno forte del nostro funzionario (forse ai “confini dell’impero” qualche esempio di buona amministrazione ancora regge) se si è riusciti a strappare un letto a Roma dopo una giornata da dimenticare… perché, grazie alla grande disorganizzazione della formazione centrale, anche un posto caldo ci era stato negato!!!

Come USB VVF FVG gridiamo con sdegno il nostro messaggio di disgusto per come sono stati trattati i lavoratori.      

USB UNICO SINDACATO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni