Fua: Fondo Unico di Amministrazione

Al posto di passaggi orizzontali e verticali... Una Tantum

 

Roma -

Lavoratori,

anche questa volta l'amministrazione convoca a fine anno le organizzazioni sindacali per farci sapere che, a causa di "discrasie " i soldi che alimentano il fondo unico di amministrazione non sono stati spesi, quindi entro l'anno in corso bisognerà impegnarli. Pertanto ha proposto anche per quest'anno di assegnarli in forma di una tantum a tutto il personale, scindendo circa quattro milioni di euro dalla somma totale, che ammonta a novemilioni di euro, per il pagamento di quel personale interessato che abbia avuto titolo, nell'anno in corso, al passaggio verticale.

 

3.996.000,00 di euro - per il personale che doveva beneficiare dei passaggi verticali e orizzontali

5.000.000,00 di euro – distribuiti per tutto il personale

 

La RdB pur contestando il metodo con cui ogni anno viene predisposta la distribuzione del fondo, ha condiviso in parte la proposta della amministrazione, con l’unico fine di non perdere ulteriori risorse.

Ha dimostrato una esplicita incapacità nel programmare eventuali distribuzioni di risorse.

La RdB, ha chiesto all'amministrazione di conoscere i motivi per cui ogni anno questi fondi destinati ad incentivare le indennità fisse non vengano mai impegnati e per quali motivi il personale che svolge in via prioritaria le attività di soccorso nei posti di lavoro, anche negli orari notturni, non riesca a percepire nulla.

Le risposte come al solito non sono arrivate, e l'amministrazione ha saputo fornirci il quadro completo degli stanziamenti che arrivano sul capitolo del fondo unico di amministrazione, nonché a quanto ammontino le spese sostenute in questo anno per ogni voce: vigilanza, formazione, prevenzione, ricerca e studio ecc. Tutto ciò allo scopo di poter avere una situazione trasparente che ci permetta di valutare eventuali cambiamenti e investimenti dei fondi in altre attività.

La RdB ha ribadito la proposta che prevede una 14° mensilità per tutto il personale proprio per evitare di vedere durante l'anno un utilizzo discrezionale delle somme, sempre che il personale riesce ad avere un incentivo.

Come ormai di consueto si evidenzia come questo contratto integrativo firmato da CGIL,CSIL e UIL non trovi soluzioni per il personale e come ogni anno anche gli stessi firmatari debbano convenire in soluzioni di rattoppo che non hanno nulla di pianificato o di realizzabile a favore di quel personale impiegato nelle attività amministrative e di soccorso.

L'amministrazione si è impegnata a pagare l'una Tantum all'inizio del prossimo anno.

Le cifre per una corretta informazione variano dai 140,00 euro ai 320,00 per chi NON ha usufruito dei passaggi verticali e orizzontali, mentre per tutto il restante personale le cifre variano dalle 105 euro alle 245,00 euro.

In allegato la dichiarazione a verbale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni