FESTA PATRONALE E RIUNIONE G7 MINISTRI FINANZIARI

GRANDISSIMA PREOCCUPAZIONE

Bari -

Lavoratori,

in data 26 aprile 2017 le OO.SS. sono state convocate dall’Amministrazione Provinciale VV.F. per chiarimenti sull’O.d.G. n. 300 “Integrazione del dispositivo di soccorso pubblico in occasione dei festeggiamenti in onore di San Nicola e del vertice G7 dei Ministri finanziari - periodo dal 06 al 13/05 2017”.

In premessa il Dirigente ha posto l’accento sulle risorse disponibili che potevano consentire solo il tipo di organizzazione prevista dall’O.d.G. n. 300, con eventuali lievi variazioni, comunicando di essere in attesa di risposta dal ministero per l’autorizzazione all’espletamento di n. 770 ore di straordinario.

In buona sostanza il tutto veniva posto in un ottica di un servizio di prevenzione per un normale evento anche se di grande rilevanza internazionale.

Questa Organizzazione Sindacale ha preso perentoriamente le distanze da tale impostazione, ovvero dalla disquisizione che ne è seguita tra il Dirigente ed altre OO.SS. sulle modalità di distribuzione delle misere risorse a disposizione.

Abbiamo sottolineato, invece, che ci troviamo di fronte ad una situazione di assoluta emergenza!

La Festività di San Nicola con le migliaia di pellegrini in concomitanza del G7, in uno scenario di terrorismo diversificato, attestano uno stato di emergenza anche per i Vigili del Fuoco di Bari che richiede il normale fisiologico raddoppio dei turni per qualche giorno.

C’è la massima allerta, non solo per il pericolo terrorismo ma anche per il possibile arrivo dei “blak bloc” abili ad infiltrarsi nei previsti cortei di protesta; non a caso nella città di Bari confluiranno da altre regioni Forze Governative speciali (dei Carabinieri, Polizia, Esercito, ecc.); e che dire dello stesso trattato di SCHENGEN sulla libera circolazione che viene sospeso per 20 giorni al fine di consentire il rigoroso controllo nei porti, aeroporti, stazioni, ecc.

UNA EMERGENZA DICHIARATA dal Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è già riunito in Prefettura. Una imponente quanto dispendiosa organizzazione che dovrà tutelare i delegati delle grandi potenze economiche mondiali anche in attività mondane, fuochi d’artificio sul lungomare, spettacolo al Petruzzelli, a cui seguiranno gite nei posti più affascinanti della Puglia, tra i quali Aberobello e Polignano.

A fronte di tale dispendio di risorse umane e economiche (che in base al rischio appare giustificato), non ci sono “pochi spiccioli” per organizzare al meglio i Vigili del Fuoco da sempre preposti alla salvaguardia della Pubblica e privata incolumità.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni