ESPLOSIONE NOVI L. - DENUNCIA USB VVF PER IL GOVERNO I VVF NON SONO UNA CATEGORIA A RISCHIO NON HANNO COPERTURA ASSICURATIVA INAIL

S. BARBARA COSTRETTA AGLI STRAORDINARI

Alessandria -

Lavoratori, cittadini,

 

L'incidente avvenuto durante un intervento dei VVF nel comune di Novi L., inizialmente per un incendio tetto poi si sono trovati di fronte a una fuga gas di notevoli dimensioni e la situazione si sarebbe potuta concludere in modo ben peggiore, purtroppo evidenzia quello che USB denuncia da moltissimi anni in splendida solitudine.

I VVF sono una categoria di lavoratori ad altissimo rischio ai quali non viene riconosciuta dal governo lo status di categoria altamente e particolarmente usurante.

Gli scenari interventistici ai quali i VVF si trovano di fronte ad ogni intervento sono diversi e insiti di rischi non calcolabili preventivamente e vengono affrontati con personale ridotto.

In provincia di Alessandria, con un alto numero di aziende ad alto rischio, grazie alle scelte scellerate dell'amministrazione con il consenso dei sindacati “firmaioli”, si è ridotto il numero degli operatori esponendoli a carichi di lavoro e rischio infortuni maggiori.

Aggiungiamo che gli operatori del soccorso tecnico urgente non hanno copertura assicurativa...non hanno l’INAIL.

Questo è il riconoscimento della classe politica e dirigenziale di questo paese solo capace di abbracci e pacche sulle spalle per solo tornaconto d'immagine elettorale del momento.

Un augurio di pronta guarigione ai due VVF coinvolti nell'esplosione e un plauso a tutti gli operatori intervenuti che con l’alta professionalità impiegata hanno scongiurato il peggio.

USB VVF SEMPRE DALLA PARTE DEI LAVORATORI E DEI CITTADINI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni