EMERGENZA COVID-19. GESTIONE MAGAZZINO

Avellino -

Al dirigente dei VVF di AVELLINO

ing. Luca PONTICELLI


 

 

La scrivente Organizzazione Sindacale, in riferimento all’oggetto, segnala una alquanto strana gestione del magazzino proprio in riferimento alla distribuzione del materiale/attrezzatura da parte del magazzino.

Appare evidente che per fronteggiare lo stato di “pandemia mondiale” tutti debbano fare il massimo affinché la macchina del soccorso possa funzionare al meglio.

Giunge alla scrivente, invece, una scarsa sincronia tra quanto da Voi disposto e quanto in realtà evidente nella gestione/fornitura di quanto in parola.

Speriamo sia inutile ricordarvi quanto sia importante la salute di chi opera sul territorio e stucchevole ridire come i Vigili del Fuoco siano sempre in prima linea; assodato quanto detto in premessa non comprendiamo perché richieste disattese, magazzino che apre e chiude ad orari tipo bar [perdonateci il termine forte] possano essere accettabili in tempi di massima allerta nazionale come quelli che stiamo vivendo adesso. L’Italia è tutta in zona rossa quindi dobbiamo tutti cercare di funzionare al meglio.

Ricordiamo che i DPI sono il completamento necessario che permette al Vigile del Fuoco di operare nel migliore dei modi e non un surplus concesso per chissà che cosa!

Sicuri di un Vostro sollecito riscontro in proseguo di quanto accorso per le vie brevi si rimane in attesa di celere risposta. 

 

 il Coordinamento Nazionale USB VVF

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni