DISTACCAMENTO SUD CATANIA - AUTOBOTTE SANIFICATA IN PIANTA STABILE PRESSO LA SEDE - MANCANZA REQUISITO

Catania -

 

Al direttore Centrale per le risorse logistiche e strumentali

Dott. Ing Silvano BARBERI

 

E.p.c             Al direttore regionale vigili del fuoco Sicilia

Dott. ing Gaetano VALLEFUOCO

 

Al comandante provinciale vigili del fuoco di Catania

Dott. Ing Giuseppe VERME

 

 

In riferimento all'oggetto, la scrivente OS, USB VVF ritiene improcrastinabile quanto segue.

Il legislatore indica nel Dlgs 31/2001, le direttive della qualità dell'acqua destinata al consumo umano sottolineando due criteri ineludibili: la salubrità e la pulizia della stessa, ( art.4) normative recepite dalle direttive 98/83/CE

La dizione qualità dell'acqua destinata al consumo umano implica, oltre all'uso potabile, anche il contatto dell'acqua con il corpo umano durante le varie pratiche di lavaggio.

Dunque, il prelievo dell'acqua ed il successivo trasporto devono avvenire secondo le regole previste nel Dlgs e nello specifico dei controlli all'articolo 6 comma 2:" per le acque destinate al consumo umano fornite mediante cisterna i controlli di cui al comma1 devono essere estesi anche all'idoneità del mezzo di trasporto."

Appare dunque evidente che, gli automezzi in dotazione a questa amministrazione non risultano idonei al trasporto (tranne con certificazione rilasciata da organi competenti, cosa che decade se l'utilizzo del mezzo in oggetto - Mercedes VF 19231- viene esteso per il soccorso tecnico urgente o, per servizi esterni.) di acqua per uso umano.

Gli stessi sono destinati solo ed esclusivamente allo svolgimento del soccorso tecnico urgente.

Pertanto la scrivente OS, ritiene che il mezzo in servizio, visto l'utilizzo promiscuo, non rispetta i requisiti normativi previsti.

Per quanto sopra esposto, codesta OS, chiede alla SV di trovare nell'immediato soluzioni diverse da quelle attuali e di ricondurre la problematica in un ambito normativo specifico, nel rispetto della salute e sicurezza dei dipendenti ( DL81/08), le disposizioni di servizio, sono state disattese, ribadiamo le molteplici problematiche del distaccamento in oggetto, sono da anni al centro dei riflettori, logistica, segnaletica stradale e viabilità, pulizia verde e salubrità dei luoghi esterni di lavoro sono assolutamente carenti ed indispensabili per ottimizzare il luogo lavorativo e la sicurezza dei lavoratori.(sollecitiamo all'individuazione di una nuova sede) e ribadiamo, la mancanza di acqua potabile ad uso umano.

 

In attesa di un vostro riscontro, cordiali saluti.

 

                                                   

Il coordinatore regionale Usb vigili del fuocoSicilia

Carmelo BARBAGALLO

 

https://www.gdmed.it/2019/10/29/il-distaccamento-sud-dei-vigili-del-fuoco-torna-agli-onori-della-cronaca/

https://lurlo.news/vigili-del-fuoco-il-sindacato-dichiara-lemergenza-regionale/

https://sicrapress.it/2019/10/29/vigili-del-fuoco-inascoltati-stato-di-agitazione/

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni