Dal Comando Provinciale VV.F. di Ascoli Piceno

Comunicato stampa

 

Ascoli Piceno -

Il nuovo Dirigente insediato, ha stilato già una ricca agenda di lavoro che in parte risponde alle attese del sindacato USB Pubblico impiego.

Tra le iniziative che ci sono state illustrate, merita senz'altro l'intendo di attivare uno sportello presso il distaccamento di San Benedetto per avvicinare il Comando Provinciale alle esigenze dei cittadini e delle aziende.

Infatti già a Fermo questo servizio si sta tentando per via dello istituendo comando Provinciale.

Ci è stato inoltre comunicato di voler attivare in modo permanente, il Distaccamento misto decretato ad Amandola; significherà altre opportunità e per il comando e, soprattutto, per le popolazioni di quei comuni .

Il Dirigente ravvisa altresì la opportunità di attivare un'altro distaccamento misto che dovrebbe servire i territori dall'entroterra della provincia di Ascoli.

Notizie meno buone invece, ci giungono dalla Direzione Regionale: la campagna contro gli incendio di bosco appena conclusa, ci ha consegnato una situazione abbastanza confusa.

La legge dello stato, stabilisce che gli incendi di bosco debbono essere fronteggiati dalla regione (per la quale riceve un indennizzo) e dal Corpo forestale.

Le regioni poi, si rivolgono a enti qualificati come i Vigili del Fuoco per assolvere a questo compito.

A quanto risulta alle forze sindacali della Regione Marche, le divise dei vigili del Fuoco , questa estate, sono state le più viste e (accidenti al caso!) erano pure le più sporche.

Che figura !!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni