Costituzione del Comitato operativo di protezione civile

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 66 del 19 marzo scorso è stato pubblicato il Decreto del 2 marzo 2002

 

 

 

 

Roma -

Porta la firma del Ministro dell’Interno il Decreto con il quale viene costituito il Comitato operativo della protezione civile, che opera presso il Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai fini della direzione unitaria e del coordinamento delle attività di emergenza.

Il Comitato è presieduto dal Capo Dipartimento della protezione civile ed è composto:

a) da tre rappresentanti del Dipartimento stesso;

b) da un rappresentante del Corpo nazionale dei vigili del fuoco;

c) da un rappresentante delle Forze armate;

d) da un rappresentante delle Forze di polizia;

e) da un rappresentante del Corpo forestale dello Stato;

f) da un rappresentante della Croce rossa italiana;

g) da un rappresentante del Ministero della salute;

h) da un rappresentante del Comitato nazionale di volontariato di protezione civile, nominato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri;

i) da un rappresentante del Corpo nazionale del soccorso alpino;

j) da un rappresentante dell'Agenzia per la protezione dell'ambiente e per i servizi tecnici;

k) da un rappresentante dei gruppi nazionali di ricerca scientifica di cui all'art. 17 della legge n. 225/1992, designato dal Presidente della Commissione nazionale grandi rischi;

l) da un rappresentante del CNR;

m) da un rappresentante dell'ENEA;

n) da due rappresentanti designati dalla Conferenza unificata Stato-regioni-città ed autonomie locali.

Per ciascuno dei componenti effettivi viene designato un componente supplente. In caso di impedimento o assenza del Capo Dipartimento il Comitato è presieduto dal Vice capo Dipartimento della protezione civile.

 

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni