Contratti Pubblici

INCONTRO MINISTRO – OO.SS.: NULLA DI NUOVO

 

Roma -

“Il Consiglio dei Ministri mi ha autorizzato ad invitarvi a riprendere le trattative all’Aran per esaminare soluzioni tecniche!” (sic!)

Queste le testuali ed uniche parole del ministro per la Funzione Pubblica Mazzella alla riunione di questa mattina con le Confederazioni sindacali del pubblico impiego sulla tornata contrattuale in corso.

Non ci sono quindi novità, oltre a non esserci ovviamente risorse adeguate alla tutela del potere d’acquisto delle retribuzioni dei lavoratori ormai taglieggiate da una inflazione galoppante come confermato per difetto dall’Istat e in percentuali ancora più gravi dell’Eurispes.

La RdB P.I. tornerà quindi all’Aran alla ripresa delle trattative, di tutti i comparti, per continuare la sua battaglia per il raggiungimento di retribuzioni europee che concretamente significa aumenti contrattuali di 280 euro mensili per tutti, con l’avviso al governo che dovrà accettare ogni accordo economico definito tra oo.ss. e Aran in quella sede.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni