Con la fede non si mangia

Le modifiche al contratto integrativo - Comunicato RdB del coordinamento provinciale di Firenze

 

 

 

Firenze -

Il contratto integrativo sottoscritto in data 10.04.02 da Cgil-Cisl e Uil, ha subito una modifica sostanziale in alcuni articoli e ,come è uso fare di questi tempi, il tutto è passato nel torpore dei giorni d’estate!

 

DESTATEVI !!! Ce n’è per tutti!

 

Colleghi amministrativi, la vostra fede vi fa credere che l’amministrazione vi garantisca un passaggio indolore al comparto sicurezza?

Bene, ma questa fede non fa perlomeno dubitare dal momento che dopo soli due mesi una insignificante modifica all’articolo 10 del C.I., taglia del 10% la riserva dei posti con accesso dall’interno?

E i conseguenti effetti giuridici ed economici vengono fatti decorrere non dal momento della rilevazione della vacanza di organico, e voi, sempre per fede state ricoprendo con zelo incarichi superiori, ma verrete pagati solo dal momento in cui sarete dichiarati idonei (se poi avrete la fortuna di esserlo previo concorso corso).

 

Colleghi operativi, la soppressione dell’art. 3, la modifica dell’art. 8 non vi fanno meditare??

Non pensate che da questo momento, se prima era mera teoria, è palese che non vi sono in programma nuove assunzioni, non vi è più alcun accenno alla rideterminazione delle piante organiche?

Che ne dite cari colleghi che siete in attesa di nuove assunzioni per rientrare a casa, sarà la fede che vi porterà ai Vs. comandi??

E quei colleghi che pensavano di passare di profilo?

Le tabelle allegate non menzionano alcuna progressione verticale per il settore operativo, sarà una pagina del loro vangelo che si è persa??

Colleghi, la fede è una cosa mistica, il soccorso e la gestione del nostro apparato amministrativo sono cose materiali, forse troppo per alcuni di noi…..

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni