COMANDO VVF VARESE - RICHIESTA CHIARIMENTI

Varese -

 

Al Comandante Prov. VVF Varese

Dott.Ing. Antonio Albanese

 

 

Nella convocazione da parte di codesto Comando in data 28 novembre 2019, il Comandante rappresentava la necessità di concorrere alla nomina dei Capi Turno con la possibilità di non seguire l’ordine di ruolo. Si vuol precisare che USB, ritiene l’ordine di ruolo l’unico criterio che possa garantire che non si facciano disposizioni di particolare benevolenza, al fine di favorire indebitamente una persona facendole ottenere qualche vantaggio.

In convocazione, questa OS ha compreso nel caso specifico la scelta del Comando legata esclusivamente ad una emergenza nel dispositivo di soccorso, tuttavia ritiene ribadire l’importanza del criterio sopracitato.

Chiaramente ci aspettiamo che questo Comandante, utilizzi lo stesso fervido e operoso impegno, verso chi pur avendo firmato un verbale di convocazione contenente l’impegno del Comando a concedere le ferie al personale spostato d’ufficio nella precedente mobilità, si sia arrogato il diritto di negare le ferie ad uno di questi colleghi.

USB domanda se possa essere lecito quanto sia accaduto nel Comando di Varese fino all’intervento del Dirigente stesso: cioè il fatto che una persona possa decidere di non concedere le ferie ad un collega (guarda caso iscritto alla USB) in maniera del tutto arbitraria, pur avendo la possibilità di poter richiamare circa sette unità per turno grazie alle 4800 ore date dalla Direzione Regionale, eludendo così una disposizione del Comandante.

Questa OS si chiede perché la stessa persona, che in convocazione rivestiva la figura di sindacalista, non abbia voluto mettere a verbale la contrarietà della sua OS alla richiesta di USB, che ha chiesto esclusivamente l’interesse dei lavoratori (come scritto nel verbale), sprofondando successivamente nella sedia e abbassando il capo, dopo che la stessa USB lo ha redarguito chiarendogli che la sua posizione, portava la sua OS a fare una scelta contro i lavoratori stessi.

Confidiamo che il Comandante perseveri nel garantire la corretta gestione dei servizi secondari e delle ferie, verificando sempre che non vi siano ’’interferenze esterne volte a compiacere interessi personali’’, richiamando alla stessa trasparenza richiesta in convocazione il 28 novembre scorso da tutte le OS.

Concludiamo ringraziando il Comandante per aver sanato immediatamente questa atipica situazione, auspicando che tale ’’interferenza’’ non sia stata creata per fare ostruzionismo verso la scrivente OS.

 

Certi di un suo severo intervento al fine di evitare che in futuro si ripetano azioni di questo tipo verso la scrivente, porgiamo distinti saluti e attendiamo un suo riscontro.

Cordialmente.

 

per il Coordinamento Prov.le USB VVF VARESE

Enrico MONZINI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni