CHIARIMENTI IN MERITO ALLA SITUAZIONE SANITARIA PER COVID-19 DEL PERSONALE DEL COMANDO DI MONZA-BRIANZA

Monza -

 

Al Comando Provinciale Vigili del Fuoco  di Monza e Brianza

Dott. Ing. Claudio Giacalone

 

                                                                                                                                                                                                                               

Questa OS chiede chiarimenti in merito alla situazione dell’emergenza sanitaria per COVID-19, presso codesto Comando Provinciale e le misure contenitive alla diffusione del virus disposte per il  personale Vigile del Fuoco permanente, volontario e amministrativo.

Di seguito si elencano alcune delle richieste che USB intende porre a verifica della tutela dei lavoratori, anche in qualità di attuale RLS:

  • A partire dalla data del 8 marzo c.a. alla data odierna,  si chiede informativa riguardante il numero di personale permanente, volontario e amministrativo che è stato messo in quarantena preventiva o fiduciaria. Inoltre il numero del personale che  ha avuto esito a tampone positivo da COVID-19.
  • Ci domandiamo quali sono, o quali siano state, le misure adottate da parte del Comando per il personale in quarantena o positivo al tampone.
  • Eccetto le disposizioni del Capo del Corpo, che non può conoscere come il Comandante tutte le sedi di servizio di Monza e Brianza. Attualmente non siamo a conoscenza di quali siano le misure contenitive al contagio che nello specifico delle sedi di servizio il Comando sta adottando e tenendo in considerazione e quali misure pensa di adottare nel prossimo futuro, visto il perdurare dell’emergenza sanitaria.
  • In merito all’inventario attuale dei dispositivi di protezione: mascherine chirurgiche, mascherine FFP2, FFP3, occhiali di protezione per contaminazione biologica, tute Tipo 3, tute Tipo 4 e guanti in lattice o nitrile. Nel caso in cui siano state accertate carenze o insussistenze del materiale sopra indicato, naturalmente USB ritiene che il Comando debba fare approvvigionamenti con acquisti mirati per la tutela dei lavoratori; pertanto si richiede che questo Comando fornisca garanzie sulle scorte per il personale.
  • Riteniamo importante conoscere come il Comando stia gestendo la ripartizione delle ore di straordinario assegnate dalla Direzione Regionale per l’emergenza COVID-19.

 

USB, attualmente considera GRAVE e insoddisfacente la comunicazione verso le OO.SS da parte di codesto Comando riguardo la situazione di emergenza sanitaria da COVID-19. Auspichiamo in futuro che il Comando fornisca settimanalmente informativa sindacale, anche in virtù del ruolo di RLS che in questo momento USB ricopre.

Vista la nota del Capo del Corpo n° 6088 del 17/03/2020, considerato che dalle attuali disposizioni si evince la stringente necessità di limitare le presenze del personale, in ogni ambito e settore, al numero minimo possibile e nell’eventualità anche sotto lo stesso limite, Le chiediamo pertanto di organizzare immediatamente la convocazione delle OO.SS in modalità videoconferenza come da nota della Direzione Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali che ne indica molto chiaramente come svolgere la suddetta attività.

Per quanto sopra esposto, data la delicatezza dell’argomento e non potendo aspettare ancora altro tempo, rimaniamo in attesa di una pronta risposta.

   

 

per il Coordinamento Provinciale USB VVF  di Monza e Brianza

Stefano Casati

Questo sito usa i cookie

Questo sito usa cookie tecnici e cookie per effettuare statistiche sulla navigazione. Procedendo nella navigazione accetti implicitamente l'uso dei cookie. In alternativa puoi selezionare una delle opzioni qui sotto. I cookie tecnici saranno utilizzati in ogni caso.